Sky, Bonafoni (Si – Sel): “Chiesta convocazione commissione pluralismo informazione”

NewTuscia – ROMA – SKY“In merito alla chiusura della sede romana di Sky, abbiamo chiesto al presidente della Commissione regionale sul pluralismo dell’informazione, di convocare quanto prima una seduta con i rappresentanti di Sky, i sindacati e l’assessorato competente, alla presenza del Corecom.

La vicenda, che sta coinvolgendo oltre 400 dipendenti della sede romana, non può che destare preoccupazione per le ripercussioni sul tessuto produttivo di Roma e del Lazio, per le ricadute occupazionali e per l’impatto sulla vita di centinaia di lavoratori e delle loro famiglie.

Il piano, tra l’altro, così come presentato dall’azienda, porterebbe allo sradicamento del telegiornale che fin dalla prima edizione nel 2003 è andato in onda da Roma e che proprio nella Capitale ha costruito la propria credibilità nel panorama informativo italiano.

Lo scorso ottobre il Consiglio regionale del Lazio ha approvato una legge sull’informazione e sulla comunicazione che prevede, tra l’altro, la convocazione tempestiva di un tavolo di consultazione proprio nei casi di crisi occupazionale. Riteniamo sia questo il momento di farlo funzionare”. E’ quanto afferma la consigliera regionale di Si – Sel, Marta Bonafoni.