Regina Monterosi abbatte L’Aquila

loading...

NewTuscia – MONTEROSI – Matuzalem e Palumbo inventano, Pippi e Fanasca stendono L’Aquila e regalano al Monterosi la vetta della classifica. Domenica da incorniciare per il club del presidente Luciano Capponi nonostante le temperature polari scaldate da un Martoni tutto esaurito in ordine di posto. D’Antoni lancia Matuzalem dal primo minuto. Esordio per Peluso in casa aquilana con Morgia squalificato sostituito in panchina da Michele Coppola.

Al minuto otto Fanasca allarga per Palumbo cross tagliato dell’esterno per Pippi anticipato di un soffio. Il brasiliano però timbra il cartellino all’11’: contropiede del Monterosi lancio di Matuzalem per Palumbo che offre un assist delizioso all’attaccante biancorosso il quale deposita in rete la palla dell’1-0. Scontro di gioco al 15′ tra Tagliaferri e Sieno. Ha la peggio il giocatore aquilano costretto ad uscire dal campo sostitmonterosi-laquilauto da Esposito.  Al 32′ clamorosa occasione per il raddoppio: punizione di Matuzalem che trova Salvatori solo in area. Il sinistro del difensore trova pronto Farroni. Nell’angolo successivo Fanasca non impatta bene la palla ma il Monterosi fa male ed al 33′ ruba palla a centrocampo. Pippi serve Fanasca che questa volta fulmina Farroni: 2-0. L’Aquila tramortito dal doppio vantaggio prova a reagire con un tiro dalla distanza di Gagliardini al 39′ ma Mazzoleni si fa trovare pronto ed alza la palla sopra la traversa. Il portiere biancorosso però nulla può sulla punizione di Peluso che al 44′ accorcia le distanze e riapre i giochi. Le emozioni non finiscono perché al  47′ Matuzalem mette in mostra tutte le sue qualità: imbucata verticale, Palumbo si avventa sulla palla e brucia sul tempo Farroni e si conquista il calcio di rigore. Sul dischetto Pippi si fa neutralizzare la conclusione ma sulla respinta il brasiliano è più lesto di tutti ad insaccare per il 3-1.

Nella ripresa Minicleri dopo due minuti prova a sorprendere di testa Mazzoleni ma la palla è alta. Al 3′ Pippi avrebbe messo a segno la personale tripletta ma per la terna è fuorigioco. All’8’st Mazzoleni fa un autentico miracolo sul colpo di testa ravvicinato di Gagliardini. Sull’angolo seguente L’Aquila ancora vicina alla rete. Al 15’st nuova rete annullata al Monterosi con Fanasca fermato in fuorigioco. Al 16’st Peluso ci riprova ma Mazzoleni oggi è strepitoso. Al 31’st Piro appena entrato in campo sfiora il colpo del definitivo ko ma è bravo Farroni a respingere. Al minuto 38’st debutto nel Monterosi per il neo acquisto Sivilla che dà il cambio ad un Fanasca esausto. Standing ovation al 43’st per Matuzalem uno dei migliori in campo quest’oggi. Al suo posto Buono. Tre minuti di recupero ma il Monterosi gestisce splendidamente il vantaggio. 3-1 e biancorossi in testa alla classifica in virtù del pareggio imposto dal Trestina al Rieti. L’Aquila torna a casa a testa bassa e con grande sportività fa i complimenti ad un avversario oggi nettamente superiore.

MONTEROSI FC-L’AQUILA 3-1
MONTEROSI: Mazzoleni Tagliaferri Montesi Gasperini Costantini Salvatori Palombi Matuzalem (43’st Buono) Pippi Fanasca (38’st Sivilla) Palumbo (31’st Piro). A disposizione Scarsella Lommi Baylon Barone Pero Nullo Matrone. All. D’antoni
L’AQUILA: Farroni Pupeschi Sembroni Arboleda Gagliardini Sieno (20’pt Esposito) Minicleri La Vista Nohman Zane (18’st Zane) Peluso. A disposizione Salvetti Dictevicius Ranelli Rovo Russo Valenti. All. Morgia
Arbitro: Jacopo Tolve di Salerno
Reti: 11′ Pippi, 34′ Fanasca 44′ Peluso
Note – ammoniti Palumbo, Salvatori, Costantini (M) Peluso, Sembroni, Farroni (LA). Recupero 5′ pt – 3’st. Spettatori circa 700.