“Io mi attivo nella Tuscia!”

NewTuscia – ORTE – L’Istituto Omnicomprensivo di Orte, in partenariato con l’Istituto Tecnico Economico “Paolo Savi” di Viterbo, il Liceo Classico e Linguistico Mariano Buratti di Viterbo e attraverso la rete SO.VI.VA.O “Don Delfo Gioacchini”, comprendente l’Istituto Comprensivo “Viale Ernesto Monaci” di Soriano nel Cimino, con l’Istituto Comprensivo “Caduti di Nassiriya” di Vasanello e con l’Istituto Comprensivo “Falclocandina-iomiattivoone e Borsellino” di Vignanello avvierà nel mese di gennaio 2017 il progetto “Io mi attivo nella Tuscia!”, risultato vincitore, lo scorso aprile, del bando MIUR “Promozione della partecipazione studentesca attraverso le consulte provinciali studentesche”.

Il progetto, si realizzerà completamente nell’anno scolastico 2016-2017, con l’obiettivo di rendere gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della rete provinciale creata per la partecipazione al progetto, più consapevoli della società in cui vivono, attraverso una campagna informativa sulla legalità, la cittadinanza attiva, l’educazione civica e la multiculturalità.

“Grazie a questa importante iniziativa di partecipazione attiva e responsabile, intesa quale processo fondamentale per il progresso delle nuove generazioni” – afferma la Dott.ssa Fiorella Crocoli Dirigente Scolastico dell’Istituto d’Istruzione Superiore Fabio Besta di Orte, – “i nostri studenti acquisiranno concetti fondamentali di educazione civica ed una conoscenza approfondita dell’esercizio dei diritti e delle responsabilità civiche”.

Il nucleo dell’idea progettuale è quello di realizzare azioni di sensibilizzazione e di confronto, tra i giovani degli Istituti Scolastici coinvolti, riguardo il tema della legalità, coinvolgendo ragazzi di diverse appartenenze culturali, geografiche e religiose attraverso specifiche linee d’intervento che prevedono attività pratiche quali la campagna informativa sull’educazione alla partecipazione civica attiva degli studenti, la promozione  della cultura dell’accoglienza e della multiculturalità, laboratori multiculturali sull’uso consapevole dei social network e sul corretto approccio al web, info days, incontri sulla legalità, creazione di un portale e pagine Facebook ed una conferenza finale.

Nel mese di gennaio, per conoscere più da vicino il Progetto, gli studenti e la cittadinanza tutta sono invitati a partecipare a due Infodays, il primo lunedì 16 alle ore 15.00 presso l’Istituto Omnicomprensivo Orte (Orte) ed il secondo giovedì 19 presso l’Istituto Tecnico Economico “Paolo Savi” (Viterbo) sempre a partire dalle ore 15.00.

In ultimo, ma non meno importante, è con grande piacere che la Dirigente Scolastica Dott.ssa Fiorella Crocoli ha comunicato la selezione di un altro progetto denominato “La Tuscia non ha paura” sempre nell’ambito del MIUR, iniziativa didattica e formativa volta ad approfondire il tema del terrorismo e a conservare tra i giovani la memoria di tutte le vittime del terrorismo, interno ed internazionale, e delle stragi di tale matrice. Supporta il management progettuale di ambedue le iniziative l’agenzia ACe20 di Orte.

L’Istituto Omnicomprensivo di Orte realizzerà entrambi i progetti sempre in collaborazione con la rete SO.VI.VA.O. per consolidare un rapporto appena instaurato e che in tutti i territori interessati (Orte, Soriano, Bomarzo, Bassano in Teverina, Vasanello, Gallese, Vignanello, Canepina e Vallerano) sta già creando i presupposti per una sinergia proficua e duratura nell’ambito dell’istruzione.