Grande Successo per la mostra d’Arte Contemporanea Spazio Diffuso in Via Saffi a Viterbo

(NewTuscia) – VITERBO – Una cosa che non si può dire è che “Spazio Diffuso” passi inosservato. Una mostra d’arte contemporanea originale per una città come Viterbo e di buon livello artistico, estesa in vari spazi lungo una via del centro storico. Gli eventi organizzati dal giorno dell’inaugurazione l’11 dicembre non sono mancati: tra concerti, workshop, performance, aperitivi d’artista… Spazio Diffuso ha registrato numerosi visitatori.

La performance 1euro portrait dell’ artista internazionale Federico Paris che realizza ritratti al prezzo simbolico di 1euro in pochi secondi dopo il successo di domenica scorsa verrà ripetuta sabato 24 dicembre dalle 16 alle 20. Grande emozione con la performance teatrale di Francesca Olivi presso lo spazio diffuso di Sophie Savoie. L’attrice della compagnia teatrale Klesidra ha recitato con grande bravura un brano di 5 min dello spettacolo “Marathon” di Eduardo Erba. Testo, musica, recitazione, video installazione di Sophie Savoie, tutto si sposava a meraviglia per creare un’atmosfera molto suggestiva e stranamente realistica. Venerdi 23 dicembre l’ultimo aperitivo d’artista prima delle feste natalizie ha visto gli spazi espositivi e via Saffi davanti colmi di visitatori, dimostrando un’altra volta quanto la gente sia desiderosa di novità, d’arte, di nuovi spazi di espressione, di comunicazione e di condivisone.

Spazio Diffuso è una mostra che si sviluppa lungo una strada, Via Saffi, a vocazione commerciale, dove sei negozi sono messi a disposizione, grazie ad un progetto di riqualificazione e promozione di Via Saffi Cantieri, dell’arte e dei suoi protagonisti per colmare e arricchire un vuoto.

L’artista Lidia Bachis, direttore artistico dell’evento, coinvolge un gruppo d’artisti diversi per nascita, generazione e cifra stilistica il cui unico filo conduttore è l’affinità elettiva e l’adesione ad un progetto, che vede, come protagonisti assoluti, l’arte e la concezione dello spazio nelle sue diverse declinazioni, non solo spazio fisico, luogo da abitare, come i negozi di una strada del centro storico di Viterbo, ma anche spazio mentale, dove i confini tradizionali di tempo e misura lasciano il campo alla dimensione immaginifica.

Lo spazio del negozio si trasforma in un luogo altro, si esce dalla formula galleria, museo e fiera per abbracciare la strada: passaggio, vetrina “struscio”, shopping, curiosità, novità, quadri, sculture, installazioni, incontri, performance, video e molto altro, per andare incontro ad un pubblico più ampio, occasionale e non definito.

Spazio Diffuso è una mostra che, al di là della sua unicità nella scelta espositiva, propone una ricerca artistica e delle tematiche che richiamano alcune urgenze comunicative e sociali della piazza: distrazione, velocità, frammentazione, sintesi e vuoto di contenuti e proposte, elementi che ben caratterizzano la nostra società mediatica, e che si trasforma- no, per opera degli artisti, in elementi visuali di grande impatto e sincerità.

La grammatica, l’impostazione, le caratteristiche di un luogo, scelto ad uso e consumo anche dell’opera d’arte, producono uno spazio aperto a nuove modalità, dove l’artista si offre al pubblico per confondersi e, contaminandosi, conta- minare.

La parola d’ordine di Spazio Diffuso è presenza.

Artisti invitati:
pasquale altieri lidia bachis stefano bolcato alessandro calizza massimo de giovanni eva gerd leila grani
jan incoronato marta pesta stefano di maulo federico paris marco paolini sophie savoie samuele vesuvio omino71

Spazio Diffuso via Saffi n° 73 75 76 85 87 96 Viterbo
Ingresso libero dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 20.00, chiusa la mattina del 25 dicembre e la mattina del 1 gennaio 2017. Aperta fino all’8 gennaio 2017. Inoltre nel bellissimo Spazio dell’ARTSHOP e del BookShop, si possono acquistare libri ed opere.