Frode fiscale, assolti Catia ed Elio Marchetti

catia-marchetti
Catia Marchetti
elio-marchetti
Elio Marchetti

(NewTuscia) – VITERBO – Assolti i fratelli Elio e Catia Marchetti dall’accusa di frode in commercio. E’ stato il giudice Silvia Mattei a pronunciare l’assoluzione per i due fratelli, gestori di un concessionario d’auto che, nel 2010, vennero portati in Tribunale da un loro cliente.

E’ il secondo processo che vede come imputati i fratelli Marchetti, insieme a quello per la presunta maxievasione al fisco di oltre sei milioni di euro, poi ridotta, dopo le indagini, a oltre 4 milioni.

Il giudice, evidentemente, ha rilevato l’estraneità ai fatti dei due imputati viterbesi per la contraffazione sul chilometraggio effettivo della macchina che fu venduta all’ignaro cliente. Che denunciò i Marchetti e ottenne il successivo rinvio a giudizio.