Il presepe di Marjicke In via di Porta Segreta 11 a Calcata

(NewTuscia) – CALCATA – Se venite nel borgo di Calcata nel periodo natalizio, tra le tante curiosità, particolarità e suggestioni, potrete visitare un presepe molto speciale, presso il laboratorio di Marjicke Van Der Maden, un’artista olandese trasferitasi a Calcata ormai da molti anni, che ha diretto insieme a Mimmo MalarbìIl Granarone”, l’antico granaio del paese, risalente al 1632, sede dell’omonima e attivissima associazione culturale. Purtroppo attualmente l’attività di quest’ultima si è ridotta, in attesa di giovani volenterosi che ne rilevino la gestione e diano un nuovo slancio a questo affascinante luogo di cultura.

L’unicità di questo presepe è la caratterizzazione di tutti i personaggi presenti nella scena con persone realmente vissute, o tuttora viventi, rappresentative per il paese di Calcata. Fino all’anno scorso, Marjicke ha  aggiunto ogni anno un nuovo personaggio, realizzato da lei stessa, rigorosamente fatto a mano con pasta di legno e stoffa.

Marjicke, grazie alla tenacia nel lavoro di animatrice culturale, è diventata nel tempo un importante punto di riferimento per le attività culturali che si svolgono nel borgo di Calcata, ma che attirano artisti da tutto il mondo.