Parrano, da domani via a mostra presepi con raccolta fondi per zone terremotate

(NewTuscia) – PARRANO – Sarà accompagnata da una raccolta fondi per le zone terremotate dell’Umbria l’edizione 2016 della mostra-concorso “Presepi di Parrano”, organizzata dalla pro loco con il patrocinio del Comune. Il programma inizia domani e dura fino al 26 dicembre, ad eccezione del giorno di Natale. Riprende poi il 28 e il 30 e ritorna dal 4 al 6 gennaio.

In esposizione le natività realizzate dagli alunni di alcune scuole di Montegabbione, Monteleone, Fabro, Ficulle, Orvieto e Parrano, dagli studenti dell’Istituto d’Arte di Orvieto e dai bambini dell’istituto ”Ancelle del Sacro Cuore di Gesù” di Roma. Presenti anche presepi dell’associazione Villaggio Mauro Faina di San Venanzo e di privati cittadini. “Essere solidali significa accorgersi dell’altro – dichiara il sindaco Valentino Filippetti – sentire le difficoltà, le preoccupazioni, i bisogni del prossimo e averne cura. Oggi più che mai c’è l’esigenza di riscoprire un valore così importante nella vita di ognuno. Per questo chi verrà a Parrano in questi giorni di festa potrà, oltre che ammirare i presepi, dare un proprio contributo alla rinascita dei centri umbri colpiti dal sisma”.

“Presi di Parrano” si giova anche della collaborazione di tutte le associazioni locali, dei cittadini che hanno voluto partecipare e del lavoro degli alunni e delle maestre e professoresse delle varie scuole. Ci saranno anche alcuni giovani fotografi di Parrano: Elena Volterrani, Gianluca Ponziani, Alessandro Giovagnoli ed Erina Amari che, all’interno del castello nel centro storico, esporranno gli scatti presi nelle zone umbre devastate dal terremoto. I presepi saranno visitabili dalle 15 alle 19.30.

Baschi, riaperto antico vicolo al centro storico 

(NewTuscia) – BASCHI – L’amministrazione comunale ha riaperto un antico vicolo del capoluogo comunale che collegava piazza d’Armi, ossia l’ attuale  piazza  del Comune, con piazza della Corte, all’interno del castello della famiglia Baschi. Ne dà notizia il Comune dove il Consiglio comunale ha approvato l’intitolazione del nuovo passaggio pedonale a Vicolo di Porta Castello, mentre precedentemente si conosceva come Vicolo del Comune.

La stradina fu chiusa da alcune edificazioni negli anni Settanta del secolo scorso ma in più di un’occasione numerose forze politiche e molti cittadini ne avevano chiesto la riapertura per il suo valore storico e affettivo.

San Gemini, traffico chiuso in centro per eventi natalizi

(NewTuscia) – SAN GEMINI – Centro storico chiuso al traffico oggi, domani e venerdì per consentire lo svolgimento di alcune manifestazioni previste nel programma degli eventi natalizi. Lo ha deciso l’amministrazione comunale che ha emanato un’ordinanza di modifica alla circolazione veicolare in occasione delle festività natalizie. Oggi mezzi interdetti dalle diciassette, domani dalle otto del mattino e venerdì dalle quattordici, in tutti e tre i giorni il traffico riapre a fine manifestazioni.