Premio “Caput mundi” all’Est Est Est della cantina sociale di Montefiascone

loading...

(NewTuscia) – MONTEFIASCONE – “L’ottenimento di questo premio internazionale fa conoscere il nome della nostra città e del nostro vino nel mondo”. Lo fa sapere l’assessore comunale di Montefiascone all’Agricoltura Fabio Notazio, che l’8 dicembre, a piazza del Popolo a Roma, ha ritirato il premio Roma Caput Mundi 2016: “Il vino Est! Est!! Est!!! È una perla tra le identità laziali e italiane nel mondo”.

Il premio, arrivato alla sesta edizione, consegnato nelle mani del giovane assessore falisco dalla Globe Italia international, ha visto come relatori del premio la professoressa Anna Savonia dell’Associazione italiani nel mondo, dal prof Andrea Costanzo dell’università la Sapienza, e infine da Angelo Pavone, della Camera di commercio di Parigi, settore Italia.

“Il successo ottenuto – spiega l’assessore -, è frutto del lavoro di Fulvio Landi (dirigente di aziende industriali in Italia e ex consigliere per i Rapporti industriali per il ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi) che sta accompagnando la Cantina sociale di Montefiascone in un percorso di promozione internazionale”. In quest’ottica, l’assessore rimarca il ruolo del direttore della cantina sociale, Mario Trapè, “che ha dato il consenso alla realizzazione di un nuovo vino che sarà punta di diamante per i mercati esteri. Il tutto, su stretta direzione di Landi”.