Regione Lazio, Paolozzi (FI): Per Zingaretti un bilancio dal sapore elettorale”

(NewTuscia) – ROMA – “Abbassare le tasse non è un obiettivo storico – come va demagogicamente raccontando Zingaretti in occasione della presentazione del bilancio regionale – ma un dovere istituzionale su cui ogni amministrazione dovrebbe lavorare e su cui il governatore del Lazio ha sempre fatto cilecca, decretando il Lazio tra le regioni più tartassate d’Italia.

Quelli zingarettiani, infatti, sono stati quattro anni di pesante prelievo fiscale a danno delle già bistrattate famiglie che in “compenso” hanno ottenuto servizi regionali precari, per non dire scadenti. Annunciare, adesso, il decremento dell’imposizione Irpef è semplicemente gettare fumo negli occhi dei cittadini del Lazio, che ormai conoscono a menadito le false promesse del prode Zingaretti. Che ancora una volta presenta in pompa magna un bilancio dal mero sapore elettorale”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.