Semi di Pace, Concerto di Natale Suoni per il Mondo a Narni

Protagonista la pianista Cristiana Pegoraro, il 10 dicembre, alle ore 21, nella cattedrale di San Giovenale. L’evento organizza da Bonifazi Group e Semi di Pace

(NewTuscia) – NARNI – Si avvicina il Natale e, in un momento così difficile per il mondo intero, arriva almeno una buona notizia. E’, infatti, partita a Narni un’operazione di solidarietà. La Bonifazi Group consolida la sua collaborazione con la onlus Semi di pace e scende decisamente in campo, per dare istruzione e speranze ai bambini del Camerun, con un progetto destinato a mettere radici. Il 10 dicembre, alle ore 21, presso la Cattedrale di San Giovenale a Narni, si terrà un concerto di beneficenza della pianista di fama internazionale, Cristiana Pegoraro.

Sarà l’occasione per ascoltare musica doc e nello stesso tempo contribuire a fare del bene. Nel concerto di Natale “Suoni per il mondo” verranno interpretate musiche di Beethoven, Rossini, Chopin e della stessa Pegoraro. Tutto l’incasso della serata verrà devoluto alla costruzione della scuola primaria “Saint Jean” nella Diocesi di Batouri, per bambini dai 6 agli 11 anni. La struttura vedrà la realizzazione di 3 edifici, con 6 aule, 4 uffici, 2 laboratori, 2 magazzini. L’intera struttura potrà ospitare 200 bambini. I lavori cominciati quest’anno sono giunti a buon punto: il primo edificio è quasi terminato. E, come sempre, alle parole il Gruppo Bonifazi fa seguire i fatti, mettendo a sistema la propria esperienza in sinergia con quella di “Semi di Pace”.

«Il Natale che si avvicina è un simbolo di pace e di fratellanza – sottolinea il presidente Bruno Bonifazi – e oggi ce n’è tanto bisogno. Per questo, insieme alla onlus “Semi di Pace”, ci impegneremo sempre più a sostenere iniziative di solidarietà attraverso il coinvolgimento di tutta l’azienda». «Il solo modo per tendere una mano alle fasce più deboli – sottolineano i responsabili di “Semi di Pace – è parlare il meno possibile, ma rimboccarsi le maniche per dimostrare che non sono state dimenticate e c’è chi farà di tutto per alleviare le loro sofferenze e non rendere vani i loro sacrifici».

L’associazione Semi di Pace, nata a Tarquinia nel maggio del 1980, ha, oltre che in Camerun, numerosi progetti nei campi sanitario, educativo e sociale, in Italia, Romania, Repubblica Dominicana, Messico, Cuba, Perù, Burundi, Repubblica Democratica del Congo e India. Ultimo nato tra i progetti italiani: “Cuore al Centro”, per aiutare i terremotati umbri. Intanto prima di Natale partirà, anche quest’anno, la distribuzione dei panettoni e dei pandori, nelle varie piazze italiane. Il ricavato servirà, anche in questo caso, ad aiutare i bambini della nazione africana. Per info e prenotazioni è possibile chiamare al numero verde 800.269.009.