“Avanzi c’è pasta”, presentazione del libro di Claudia Dalmastri al Caffè Letterario di Viterbo

loading...

(NewTuscia) – VITERBO – L’associazione culturale ProgettArte3D è molto lieta di presentare “AVANZI, C’È PASTA E… ALTRO ANCORA” UN PICCOLO volume in cui l’autrice ha raccolto 70 ricette facili, veloci ed economiche realizzate pescando anche nei ricordi dell’infanzia e attingendo, ove necessario, alle sue conoscenze scientifiche.

Sì perché con gli avanzi si può fare tantissimo, purché nel modo corretto! Claudia Dalmastri – come scrive nella prefazione il professor Paolo Visca, Ordinario di Microbiologia all’Università Roma Tre – ha saputo affrontare con amabile leggerezza problemi serissimi, legati non solo alla recente crisi economica, ma anche alle tante difficoltà che quotidianamente incontra la donna moderna, divisa tra il lavoro e la famiglia.

È un testo molto divertente la cui utilità non risiede soltanto nel regalare idee alle tante persone che hanno poco tempo da dedicare alla cucina ma soprattutto perché siamo convinti che stimolerà la creatività di ognuno a inventare sul momento sempre nuove ricette evitando di buttare cibo anche se in piccole quantità. L’autrice è nata a Roma nel 1962. Laureata in Scienze Biologiche e specializzata in Microbiologia, si occupa di ricerca e insegna Microbiologia agroambientale, alimentare ed enologica all’Università della Tuscia.

È impegnata nella divulgazione scientifica anche attraverso la rubrica “Scrivere Scienza” di MagO, il magazine della “Scuola di scrittura Omero”. Per i suoi figli, Ludovica e Massimo, ha unito l’hobby della cucina all’arte di arrangiarsi con quello che c’è in frigo dopo una lunga giornata di lavoro. Da qui l’idea di scrivere un libro. Le foto in copertina, riportate anche nel testo, sono di dell’autrice… e, se hai poco tempo, cerca il libro di Claudia, al link: http://www.progettocultura.it/675-avanzi-ce-pasta-e-altro-ancora–9788860927507.html