Terni. Referendum, gli orari degli uffici per il rilascio tessere elettorali

(NewTuscia) – TERNI – L’Ufficio elettorale comunale, in Corso del Popolo 30 (nel nuovo palazzo comunale), resterà aperto nei due giorni antecedenti il referendum e cioè venerdì 2 dicembre e sabato 3 dicembre dalle ore 9 alle ore 18 e domenica 4 dicembre giorno della votazione dalle ore 7 alle ore 23 per il rilascio delle tessere elettorali non consegnate, dei duplicati in caso di deterioramento, smarrimento o furto dell’originale ed il rinnovo delle stesse.
In particolare, in caso di deterioramento o smarrimento, il duplicato della tessera elettorale o il rinnovo della stessa, sarà rilasciato dall’Ufficio Elettorale Comunale previa apposita dichiarazione dell’interessato; in caso di furto, prima di inoltrare domanda di duplicato, occorre presentare denuncia ai competenti uffici di Pubblica Sicurezza da allegare alla richiesta da inoltrare all’Ufficio Elettorale.

Consiglio comunale Terni, il 12 dicembre question time e gestione dei rifiuti

Salta invece la seduta della prossima settimana a causa della concomitanza con il referendum

(NewTuscia) – TERNI – Il consiglio comunale tornerà a riunirsi a Palazzo Spada lunedì 12 dicembre con una seduta che inizierà alle 9.30 e che sarà dedicata, nella prima parte, al question time. Il sindaco Di Girolamo e gli assessori Malafoglia, De Angelis, Bucari, Giacchetti e Piacenti D’Ubaldi risponderanno a sedici interrogazioni.

Nel pomeriggio la seduta continuerà a partire dalle ore 15.30 e sarà dedicata al tema della raccolta differenziata dei rifiuti sulla base di una richiesta di consiglio straordinario avanzata da Cecconi, Crescimbeni, Melasecche e Todini; a seguire il consiglio discuterà sulla proposta di rettifica della delibera di consiglio 173 del 28 aprile 2016 in merito alla determinazione delle tariffe e delle contribuzioni, relative ai servizi a domanda individuale e della percentuale di copertura dei costi dei servizi stessi. All’ordine del giorno anche la discussione di un atto d’indirizzo della seconda commissione consiliare sull’erogazione contributi per gli affidi familiari; la discussione di un altro atto d’indirizzo della seconda commissione consiliare sulle linee d’indirizzo per l’uso e la gestione degli impianti sportivi e delle palestre di proprietà comunale. A seguire la discussione di altri sei atti d’indirizzo.
Come di consueto la seduta del consiglio comunale sarà trasmessa in diretta streaming dal sito web del Comune di Terni e in diretta radiofonica da Mep Radio Rieti FM 95.6.

Briccialdi e orti urbani in seconda commissione

La seduta è stata convocata per martedì 6 dicembre a Palazzo Spada

La seconda commissione consiliare, convocata dal presidente Francesco Filipponi, si riunirà martedì 6 dicembre alle ore 15 nella sala consiliare di palazzo Spada. All’ordine del giorno il rinnovo della convenzione tra il Comune di Terni e l’istituto superiore di studi musicali “G. Briccialdi”; la definizione di una proposta di delibera per il consiglio comunale sul regolamento degli orti urbani.

Una nuova carta escursionistica dai Monti Martani ai Monti Sabini, sabato la presentazione

A cura della sezione ternana del Cai “Stefano Zavka” con il patrocinio dei Comuni e della Regione e il sostegno della Fondazione Carit

Sabato 3 dicembre alle ore 17 nella Sala dell’Orologio del centro museale del Caos a Terni, sarà presentata la prima carta escursionistica del comprensorio “Dai monti Martani ai monti Sabini, tra rocche medievali ed eremi, attraverso antichi sentieri”, alla presenza di tutte le associazioni che hanno realizzato il progetto, del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni Luigi Carlini, dell’assessore regionale Giuseppe Chianella e dei sindaci dei Comuni interessati.

Il progetto, promosso e coordinato dalla Sezione del Club Alpino di Terni “Stefano Zavka”, ha come obiettivo – spiegano gli ideatori dell’iniziativa –  di dare “identità univoca a tutto il panorama pedemontano e montano della conca ternana, dai Martani alla Valserra in collegamento con il Parco fluviale del Nera (di cui la Regione Umbria ha realizzato le nuove carte), a seguire in senso orario, Miranda, Stroncone fino al confine laziale, e poi Narni, Calvi dell’Umbria, Otricoli e San Gemini”.
“L’obiettivo è anche quello di unificare la segnaletica (troppi segni e colori difformi a quanto previsto dalla legislazione vigente della Regione Umbria), di numerare, di programmare e garantire un futuro alla manutenzione dei sentieri (assunta dalle singole associazioni per il territorio di competenza). Il tutto, per arrivare alla realizzazione di una carta escursionistica unica, che abbia soprattutto una finalità turistica utile per poter soddisfare l’esigenza dei tanti appassionati di escursionismo e anche di famiglie per passeggiate domenicali”.

Al progetto del Cai hanno aderito e collaborato: Amici della Montagna, Compagnia dei Romei Protomartiri Francescani, Domino collettivo di Schifanoia, Fondazione Noemi Spoldi, Gruppo Speleologico Stroncone, Gruppo Speleologico Terre Arnolfe, Narni 360, Pro Loco Miranda, Pro Loco Vasciano, Università Agraria Poggio di Otricoli, Valserra Trekking, Viatores Umbro Sabini.
“È stato emozionante – sottolineano gli organizzatori – vedere per la prima volta tante associazioni, gruppi speleologici, Pro Loco ed enti territoriali insieme a discutere di una idea, di un progetto con un comune denominatore: la passione per la montagna”.

Il progetto ha ricevuto il sostegno della Fondazione Carit e il patrocinio della Regione Umbria, Provincia di Terni, Comune di Terni, Comune di Narni, Comune di San Gemini, Comune di Stroncone, Comune di Otricoli e Comune di Calvi dell’Umbria.
Durante l’incontro di sabato saranno distribuite le nuove carte escursionistiche.