Taste of excellence: Gian Marco Tognazzi presenta la linea La Tenuta

(NewTuscia) – ROMA – La Tognazza sarà presente anche quest’anno al Taste of Excellence, la manifestazione capitolina, giunta alla sua quarta edizione, dedicata alla cultura enogastronomica italiana. Tre giorni a Roma (Spazio Set Tirso), all’insegna dei sapori, della sapienza, della cultura enogastronomica italiana per vivere una food experience a 360 gradi attraverso un dialogo continuo tra chef, produttori ed operatori.

Dopo il debutto nella scorsa edizione della Linea Amici Miei (Tapioco, ComeSeFosse e Antani), La Tognazza  torna al Taste of Excellence con la nuova linea La Tenuta, composta dal bianco 69 e dal rosso Casa Vecchia. Due nuove etichette che rappresentano una tappa importante della produzione e del modo di concepire il vino di cui La Tognazza si fa sostenitrice. Tre giorni dedicati al grande pubblico e agli appassionati per degustare i vini, ma soprattutto tre giorni per entrare nel #mondotognazza e conoscere da vicino la sua filosofia dove piacere, divertimento, ironia e convivialità si combinano in una bottiglia.

Presente anche Gian Marco Tognazzi che sarà, come presidente de La Tognazza, ospite e protagonista sabato 26 novembre in due momenti importanti: alle ore 19 sarà il conduttore del Cooking Show degli chef stellati Iside de Cesare e Cristiano Tomei, la cui ricetta sarà abbinata al 69 di casa Tognazza e alle 20 sarà insieme al giornalista Lorenzo Sandano moderatore del talk show #PizzaInnovation insieme ai pizzaioli più talentuosi della capitale come Pier Daniele Seu  e Gabriele Bonci. In questa parentesi originale Gian Marco Tognazzi presenterà in anteprima la Linea La Tenuta.

Come ama sottolineare lo stesso Gian Marco Tognazzi: “Per la nostra azienda è un momento importante di confronto con il pubblico di appassionati del vino e con l’horeca. Taste of Excellence sarà il palco dove parlare non banalmente di vino, ma della nostra idea di vino. Un concept innovativo, che si riassume nella parola #mondotognazza, audace e a tratti irriverente, che vuole essere un’alternativa all’universo classico del vino a cui siamo abituati”.
Maggior informazioni su: www.tasteofexcellence.it