Monterosi FC. Davide Salvatori: “A San Teodoro solo per un risultato”

(NewTuscia) – MONTEROSI – Si avvicina la terza trasferta in terra isolana per il Monterosi Fc. La tredicesima di campionato mette i biancorossi di fronte al San Teodoro. La matricola sarda si sta comportando discretamente in questo primo scorcio di stagione: dodicesima posizione con 13 punti, otto dei quali ottenuti al Comunale di San Teodoro. Rosa dei sardi composta quasi esclusivamente da giovani calciatori del posto nati dopo il 1993. Il giocatore più rappresentativo è senza dubbio Alessandro Steri, mediano a tutto campo reduce da tre campionati in D con la maglia dell’Olbia.
Ma per le ambizioni del Monterosi Fc, la tappa di San Teodoro diventa fondamentale. Reduce da tre vittorie esterne consecutive (Torres, San Sepolcro ed Avezzano) i biancorossi non possono di certo fermarsi di fronte all’ostacolo sardo. Parola di Davide Salvatori: “Sarà una partita non semplice perchè il San Teodoro è una squadra giovane che correrà dal primo al novantesimo, terrà i ritmi alti. Dovremo essere pronti ad affrontarli consapevoli che dovremo arrivare ai tre punti a tutti i costi”.
Monterosi che sta dimostrando di trovarsi più a suo agio in trasferta: “Quando vai fuori casa le squadre che trovi di fronte devono dar qualcosina di più, si devono scoprire  – prosegue il difensore biancorosso – e noi negli spazi abbiamo dimostrato di sapere far male. Fuori casa finora abbiamo sfruttato al meglio le nostre armi”.
Domenica Gasperini sarà squalificato. Cambia il partner di Salvatori che al centro della difesa ritroverà Baylon. La coppia ha fatto anche qualche gol: “Non cambia assolutamente nulla – conclude l’ex Samb – sono due ottimi giocatori, mi trovo bene sia con l’uno che con l’altro. Un gol per un difensore è sempre una bella cosa. Uno spera sempre che capiti l’occasione ma ultimamente stanno arrivando anche i gol degli attaccanti quindi va bene così. L’importante sono i risultati della squadra”.

Alessio Fratini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *