Torna la “Maialata” a Grotte Santo Stefano

(NewTuscia) – GROTTE SANTO STEFANO – Un tuffo nel passato gustando piatti della tradizione è un’occasione imperdibile. Sicuramente è questo il pensiero dell’affezionata clientela dell’Agriturismo Il Casaletto: per loro Marco Ceccobelli e lo staff hanno esteso le date de La Maialata, aggiungendo, a grande richiesta,  anche la serata di giovedì 24 novembre ai quattro appuntamenti di venerdì e sabato, 25 e 26, per cena, e al pranzo e alla cena di domenica 27.

Quattro giorni e ben cinque occasioni per rivivere l’antico rito invernale che riuniva famiglie ed amici, condividendo a tavola i sapori delle primizie scaturite dalla lavorazione della carne,

per la necessaria conservazione, utile a gustarla per l’intero anno.

Nel rispetto di quella tradizione saranno portati a tavola: grande carrellata di antipasti tipici, bruschette con olio novello della Cooperativa Colli Etruschi di Blera, fettuccine al sugo di spuntature, carne a volontà rigorosamente alla brace, ciambelline al vino come dolce, tutto accompagnato da acqua e soprattutto ottimo vino Trappolini, cantina di Castiglione in Teverina.

Un rito che si ripete con successo ogni anno, questo 2016 vede la decima edizione de La Maialata, da vivere come una festa, musica compresa.

Lo spettacolo sarà garantito da concerti dal vivo e spettacoli, piacevole accompagnamento della gustosa tavola. Giovedì arriveranno all’Agriturismo Il Casaletto le chitarre dei Bartender, venerdì sarà la volta del Guaglione Quintet mentre sabato avrà il ritmo tutto rock de Gli avviso di sfratto, domenica a pranzo stupore e divertimento con Il grande mago Renzetti mentre a cena toccherà a Gli Sbronzi di Riace a concludere La Maialata 2016.

Per informazioni e prenotazioni: Agriturismo Il Casaletto, strada Grottana 9, Grotte Santo Stefano, Viterbo, 0761.367077 – info@ilcasaletto.it – www.ilcasaletto.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *