“Figlie della guerra” chiude il ciclo di Verdecoprente Re.Te. 2016

(NewTuscia) – GUARDEA – Si conclude il ciclo di Verdecoprente Re.Te. 2016 con “FIGLIE DELLA GUERRA”, la creazione scenica della compagnia Teatri della Viscosa che sarà presentata a Montecchio il 18 novembre alle 21.00 presso la sala polivalente, e replicata a Guardea domenica 20 alle ore 18.00, presso la sala dell’oratorio. Il lavoro teatrale, sviluppato da Laura Pece e Stefano Greco in residenza artistica nel territorio umbro-amerino, chiude il ciclo Verdecoprente nel giorno della ricorrenza della Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia e teatriviscosawebdell’adolescenza. Una scelta non casuale questa, perché Figlie della guerra è una storia di bambini che sopravvivono ai conflitti, che cercano una speranza, ma anche di adulti che hanno la responsabilità di scegliere cosa lasciare in eredità alle nuove generazioni, se ponti o barriere. Dal 1946 al 1952 molte famiglie del nord Italia decisero di ospitare nelle loro case fanciulli tra i 3 e i 12 anni provenienti dalle regioni del meridione piu colpite dalla fame e dalla miseria. Fu cosl che più di 100.000 bambini e ragaz­zi trovarono una speranza, una nuova inattesa possibilità. Viaggiarono sui treni della speranza, o della felicita, come vennero definiti dal sindaco di Modena, treni nati come frutto di una complessa organizzazione portata avanti dalle donne del Partito Comunista prima e dell’UDI poi, sostenute dalle Anpi di tutta Italia, dalle amministrazioni locali, da singoli cittadini e comitati. La trasposizione teatrale di questa storia nasce dal desiderio e dalla volontà di raccontare il valore dell’esperienza collettiva e della solidarietà umana, di rinnovare una scelta scaturita non per obblighi di partito o di religione, ma perché lì dove c’e una crisi, l’unica possibilità è il sostegno reciproco. Un lavoro scenico che ci traghetta, ancora oggi, oltre le nostre barriere, seguendo Peppino, figlio della rivolta dei contadini di San Severo, salito su uno degli ultimi treni in partenza per la speranza. Tra immagini che spezzano la parola, tra luci, ombre e suoni che diventano ricordi. Il canto, il codice di commedia dell’Arte e un buon allenamento all’improvvisazione danno spazio al respiro del sorriso.

E nel segno delle relazioni tra i paesaggi della cultura delle arti della natura e dell’uomo chiude la quinta edizione, iniziata in maggio, di Verdecoprente, una RETE territoriale ideata e diretta da Roberto Giannini e Rossella Viti dell’associazione Ippocampo, sostenuta dalle amministrazioni comunali di Alviano, Amelia, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina e Montecchio, con il patrocinio e il contributo della Regione Umbria, la collaborazione di Provincia di Terni, Cesvol, Sistema Museo, Oasi WWF, gli Istituti scolastici e altre associazioni locali.

Web: verdecoprente.com – verdecoprente@gmail.com

19 pensieri riguardo ““Figlie della guerra” chiude il ciclo di Verdecoprente Re.Te. 2016

  • 13 Giugno 2019 in 8:43
    Permalink

    I simply want to tell you that I’m very new to blogging and really savored you’re web blog. Likely I’m planning to bookmark your website . You actually come with beneficial articles and reviews. Thanks a lot for revealing your website page.

    Risposta
  • 7 Luglio 2019 in 0:03
    Permalink

    What would most of us do devoid of the brilliant suggestions you talk about on this blog? Who else has the fortitude to deal with vital topics with regard to common visitors like me? I actually and my girlfriends are very fortunate to have your website among the ones we typically visit. Hopefully you know how significantly we love your efforts! Best wishes through us all.

    Risposta
  • 7 Luglio 2019 in 14:16
    Permalink

    we use wall arts at home because it is a very good and stylish decoration to add at your home“

    Risposta
  • 10 Luglio 2019 in 19:32
    Permalink

    Good day here, just turned aware about your blog through Yahoo and bing, and discovered that it is truly educational. I will truly appreciate in the event you retain this idea.

    Risposta
  • 15 Luglio 2019 in 16:51
    Permalink

    Faytech North America is a touch screen Manufacturer of both monitors and pcs. They specialize in the design, development, manufacturing and marketing of Capacitive touch screen, Resistive touch screen, Industrial touch screen, IP65 touch screen, touchscreen monitors and integrated touchscreen PCs. Contact them at http://www.faytech.us, 121 Varick Street, New York, NY 10013, +1 646 205 3214

    Risposta
  • 16 Luglio 2019 in 22:08
    Permalink

    It truly is practically impossible to encounter well-educated individuals on this niche, nonetheless you seem like you fully understand exactly what you’re preaching about! Thanks

    Risposta
  • 17 Luglio 2019 in 4:56
    Permalink

    It is the right day to prepare some desires for the near future. I have scan this post and if I could, I wish to encourage you couple of remarkable recommendations.

    Risposta
  • 18 Luglio 2019 in 18:15
    Permalink

    Emery EPS is a Search Engine Optimization company that provides SEO Services. Their proprietary SEO strategies help struggling websites and aspiring business owners to rank their websites higher in multiple search engines like Google , Yahoo and Bing. They provide local and gmb map ranking for businesses in Coasta Rica, New York, Los Angeles, Portland, Sacramento, Phoenix, Las Vegas, Denver, Houston, California and many other local areas. Find more at https://www.emeryeps.com.

    Risposta
  • 18 Luglio 2019 in 23:12
    Permalink

    It’s actually nearly close to impossible to encounter well-qualified visitors on this niche, fortunately you appear like you understand exactly what you’re indicating! Thanks

    Risposta
  • 21 Luglio 2019 in 11:17
    Permalink

    It certainly is almost not possible to see well-qualified readers on this niche, unfortunately you appear like you are familiar with whatever you’re preaching about! Appreciate It

    Risposta
  • 21 Luglio 2019 in 12:44
    Permalink

    It can be near unattainable to see well-aware readers on this content, even though you come across as like you realize the things that you’re revealing! Thanks

    Risposta
  • 21 Luglio 2019 in 16:04
    Permalink

    I just need to inform you that I am new to online blogging and extremely adored your write-up. More than likely I am most likely to store your blog post . You undoubtedly have magnificent article information. Get Pleasure From it for expressing with us your own website write-up

    Risposta
  • 21 Luglio 2019 in 17:30
    Permalink

    Howdy here, just got alert to your blogging site through Google, and found that it’s very informational. I’ll be grateful for if you maintain this idea.

    Risposta
  • 23 Luglio 2019 in 3:47
    Permalink

    It is actually nearly not possible to encounter well-updated individuals on this theme, fortunately you seem like you realize the things that you’re writing on! With Thanks

    Risposta
  • 23 Luglio 2019 in 5:15
    Permalink

    Howdy there, just turned mindful of your blog through The Big G, and realized that it is quite entertaining. I will truly appreciate should you decide keep up this informative article.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *