Comune di Perugia, Baiocco d’oro a Leonardo Cenci. A consegnarlo il Sindaco Romizi e l’Assessore Prisco

BAIOCCO D’ORO A LEONARDO CENCI. A CONSEGNARLO QUESTA MATTINA IL SINACO ROMIZI E L’ASSESSORE PRISCO

(NewTuscia) – PERUGIA – Reduce dalla maratona di New York, Leonardo Cenci è stato ricevuto questa mattina a Palazzo dei Priori dal Sindaco Andrea Romizi e dall’Assessore allo Sport Emanuele Prisco, che hanno voluto consegnargli il Baiocco d’Oro quale ulteriore attestato di stima e di gratitudine.

“Avevamo programmato questo incontro –ha detto l’assessore Prisco in apertura- indipendentemente dal risultato della maratona, nella certezza che il messaggio di vitalità e speranza che Leo avrebbe e ha trasmesso con la sua partecipazione meritava di per sé il riconoscimento della città. Poi, come sempre –ha concluso Prisco, con benevola ironia- Leo ha esagerato e ha ottenuto anche un risultato eccellente che non fa che confermare l’opportunità di questo riconoscimento.”

Sia il Sindaco che l’Assessore hanno tenuto a ricordare l’attività che Leonardo, con l’associazione Avanti Tutta da lui fondata, stanno portando avanti a favore di malati oncologici.

“Leonardo è la dimostrazione –ha detto il Sindaco Romizi- che se si riesce a sognare si può essere d’esempio agli altri. E’ il nostro piccolo miracolo perugino.” Il Sindaco, ricordando la “peruginità” di Leonardo Cenci, già premiata con l’iscrizione all’Albo d’Oro si è detto anche particolarmente orgoglioso della sua prossima nomina a Cavaliere al Merito della Repubblica.

Lo stesso Cenci ha ammesso di essere particolarmente onorato e orgoglioso di aver rappresentato Perugia e l’Umbria oltre oceano, sottolineando come si sia goduto ogni metro dei 42 km della maratona di New York. “Devo riconoscere –ha detto- che tutte le circostanze sono state favorevoli: il clima ideale, il supporto della gente, non solo qui a Perugia ma anche a New York, dove il fatto che fossi il primo italiano a correre la maratona con un cancro in corso, il secondo in assoluto, ha fatto si che molti italo americani abbiano voluto dimostrarmi il loro affetto. Credo che il mio cancro abbia capito di aver trovato un osso duro –ha concluso- e questo Baiocco d’Oro, insieme ai tanti attestati di stima di affetto, non fa che confermarmi che la strada che io -e insieme a me tutti coloro che fanno parte di Avanti Tutta- abbiamo intrapreso è quella giusta.”

ALTROVE: IL VIAGGIO COME ESPERIENZA TOTALE. GIOVEDI’ 17 NOVEMBRE ALLE 21,00 INCONTRO CON LO SCRITTORE MARTINO NICOLETTI, LO PSICHIATRA DAVIDE ALBRIGO E L’ATTORE FRANCESCO BOLO ROSSINI

Giovedì 17 novembre, alle ore 21.00 a Palazzo della Penna, il Circolo dei Lettori di Perugia presenterà un incontro unico, dal titolo “Altrove”, dedicato al viaggio nelle sue più varie forme e significati profondi, attraverso l’esperienza diretta dello scrittore e antropologo Martino Nicoletti.

L’incontro sarà l’occasione per presentare il suo ultimo romanzo Anime di sabbia, un intrigante libro dai risvolti autenticamente esoterici ed iniziatici, in cui l’amore, la passione e la contemporaneità più attuale si intrecciano con l’universo dei miti e dei riti tribali delle popolazioni indigene dell’Oceania, nonché il libro (con CD) Kathmandu: diario dal Kali Yuga, creato da Nicoletti e dal compositore Roberto Passuti grazie alla collaborazione artistica di Franco Battiato, Teresa De Sio, Giovanni Lindo Ferretti.

Sarà però anche l’occasione per avvicinare l’esperienza del viaggio inteso come scoperta degli universi esotici e distanti ma anche e soprattutto come profonda esplorazione di sé e del proprio universo interiore.

L’incontro sarà introdotto e accompagnato dalla presenza dell’attore Francesco Bolo Rossini, che interpreterà dal vivo alcuni frammenti del romanzo poetico di Nicoletti, nonché dallo sguardo lucido e profondo dello psichiatra e psicoterapeuta Davide Albrigo.

Martino Nicoletti (Perugia 1968) scrittore, multimedia artist e antropologo internazionalmente noto, è autore di numerose opere dedicate alle religioni e alla spiritualità asiatica, volumi di viaggio, libri fotografici, artist’s books e opere letterarie pubblicate in varie lingue. (www.martinonicoletti.com)

Ingresso libero

Info: http://circolodeilettori.comune.perugia.it | circolodeilettori@comune.perugia.it

LA SOLIDARIETA’ NON CONOSCE ETA’: I CENTRI SOCIO-CULTURALI RACCOLGONO 3.300 EURO PER LE POPOLAZIONI TERREMOTATE

Tante le iniziative che in questi giorni si stanno svolgendo sia in forma privata, sia in raccordo con le istituzioni e le associazioni del territorio, per non lasciare sole le popolazioni colpite dalle forti scosse del 26 e del 30 ottobre e, anzi, favorire il loro lento ritorno alla normalità, alimentando la speranza di un nuovo inizio.
Tra queste meritano particolare menzione quelle dei Centri Socio-Culturali del Comune di Perugia.

In particolare il Centro Socio Culturale “Il Gabbiano” di San Martino in Campo ha organizzato un pranzo di beneficienza ed una castagnata, occasioni che hanno accolto il favore dei tanti iscritti e consentito di portare avanti la mission che li caratterizza, ovvero promuovere l’invecchiamento attivo attraverso varie attività, stavolta però con il pensiero rivolto a chi in questi giorni si trova lontano dalla propria casa, dalle proprie cose, dalla propria vita di sempre. I 3.300 euro raccolti sono la testimonianza reale di quanto anche aiutare il prossimo contribuisca a mantenere giovani lo spirito ed i cuori.