Un’Olbia cinica vince 3-0 al Rocchi contro una Viterbese-Castrense poco incisiva (Foto)

loading...

Maurizio Fiorani

(NewTuscia) – VITERBO – La Viterbese-Castrense perde in casa 3-0 con l’Olbia, apparsa squadra cinica e ben organizzata che ha sfruttato al meglio le tre occasioni capitate contro una Viterbese apparsa volenterosa ma poco incisiva in attacviterbese-olbia21co anche  a causa delle tante assenze di ruolo: Invernizzi, Sforzini, Cruciani, Mallus, Celiento, praticamente mezza squadra.
Alla fine, senza valide alternative in attacco ed a centrocampo oltre che in difesa, la formazione di Mr.Cornacchini ha pagato a caro prezzo le troppo assenze.

Passiamo alle formazioni.

VITERBESE-CASTRENSE: Iannarilli, Dierna, Scardala, Cuffa, Belcastro, Diop, Cenciarelli,
Neglia, Pandolfi, Marano, Varutti

A disposizione di Mr.Cornacchini
Pini, Pacciardi, Micheli, Bernardo, Fe’, Ansini, Corinti, Cardore, Mazzolli

OLBIA: Carboni, Cotali, Miceli, Geroni, Ragatzu, Piredda, Murgia, Pisano, Kouko, Muroni, Quaranta
A disposizione di Mr. Mignani: Montaperto, Van Der Want, Pinna, Capello, Russu, Senesi, Tetteh, Delgado

Arbitro: Signor Luca Massini di Termoli (CB)
Assistenti: Signori Pasquale Capaldo di Napoli ed Antonio Severino di Campobasso

Note: Giornata invernale fredda ed umida, terreno in buone condizioni, pubblico intorno a 1200 spettatori.


CRONACA DEL PRIMO TEMP
O

Inizio vivace delle due squadre che si affrontano subito a viso aperto.
Al 3° bella azione d’attacco della Viterbese con triangolazione tra Belcastro, Marano e Neglia, che non si concludviterbese-olbia1e per l’intervento  di un difensore ospite che interrompe la pericolosa azione offensiva.

Al 4° tiro ciabattato di Murgia dell’Olbia con pallone che si perde a lato.

All’11° bella triangolazione Neglia, Marano e Diop, con quest’ultimo servito in area ma il passaggio è troppo lungo e viene anticipato dal portiere ospite che rinvia di piede in uscita anticipando l’attaccante gialloblù Diop.

Al 15° corner per la Viterbese, cross di Pandolfi per Diop che viene anticipato di un soffio in corner. Il seguente calcio dalla bandierina per i gialloblù viene battuto da Belcastro, pallone scodellato in area che viene deviato di testa da Cuffa ed arriva sui piedi di Neglia, prontamente tira al volo mandando di poco alto sopra la traversa.

Al 18° un cross in area di Piredda in area gialloblù costringe il portiere Iannarilli a respingere di pugno e ad allontanare il pallone, poi la difesa Viterbese perfeziona il disimpegno.

Al 20° corner per i gialloblù senza esito, la difesa isolana libera non senza affanni dalla propria area.

Al 25° Viterbese pericolosa: Belcastro serve Cenciarelli che, dal vertice dell’area, lascia partire un tiro forte rasoterra parato dal portiere Carboni che si accartoccia sul pallone.

Al 30° corner per la Viterbese conquistato da Marano. Batte Belcastro, pallone scodellato in area sarda ma la difesa libera allontanando la minaccia non senza  affanno.

Al 34° altro corner per i gialloblù ma ancora una volta la difesa isolana riesce a sventare il pericolo facendo muro.viterbese-olbia

Al 37° Neglia, servito in area, mette al centro area un cross che colpisce la parte superiore della traversa della porta isolana e finisce fuori.

Al 39° viene ammonito Scardala e punizione dal vertice dell’area sinistro per gli ospiti, Ragatzu si incarica della battuta ma la sua conclusione viene respinta dalla barriera gialloblù in corner.
Il pallone viene messo in area, il portiere Iannarilli respinge di pugno la palla che giunge sui piedi di Marano, questo serve in profondità Neglia che a sua volta serve Diop partito in contropiede in area. Diop, giunto a tu per tu con il portiere Carboni in uscita, tira rasoterra e il portiere isolano è ormai battuto ma  la palla sfiora beffardamente il palo sinistro ed esce di un niente.

Al 42° bella triangolazione volante Marano, Neglia e Belcastro, con quest’ultimo che servito in area lascia partire un gran tiro al volo molto forte che viene respinto dal portiere Carboni in corner. Il conseguente angolo per i gialloblù, battuto da Belcastro, fa scaturire una furiosa mischia in area con la difesa dell’Olbia che ancora una volta si salva.

Al 44° contropiede  per i sardi con Ragatzu che viene servito in profondità, entra in area e si trova a tu per tu con il portiere Iannarilli: per fortuna intervengono i due centrali di difesa gialloblù Dierna e Scardala che riescono in extremis a fare muro alla conclusione, che si perde a lato.

La prima frazione di gioco si conclude sul risultato di 0-0 con i gialloblù in fase d’attacco.


CRONACA DEL SECONDO TEMPO

Al 1° tiro di Cenciarelli deviato in angolo da un difensore. Il corner  battuto da Belcastro viene messo al centroarea per Cuffa che, in semirovesciata, tira forte ma il portiere Carboni respinge il pallone che giunge sui piedi di Dierna, sbilanciato, mandando all’esterno della rete.

Al 4° corner per la Viteviterbese-olbia9rbese, batte dalla bandierina Marano con pallone messo al centroarea: ancora una volta mischia furibonda in area sarda con batti e ribatti, la difesa sarda la difesa libera.

All’11° arriva la doccia fredda per l’Olbia: con l’unico tiro in porta passa in vantaggio con Piredda che, con un tiro deviato da un difensore dai 20 metri, fa insaccare la sfera  all’angolo destro alto della porta difesa da Iannarilli.

Al 16°cambio nelle fila dell’Olbia, esce Murgia ed entra Capello.

Al 18° l’Olbia trova la rete del 2-0 con un tiro al volo dal limite di Ragatzu che si insacca all’angolo alto destro della porta di Iannarilli.

Al 21° cambio nelle fila della formazione di Mr.Cornacchini, entra Bernardo ed esce Belcastro.

Al 23° viene ammonito Cuffa della Viterbese per fallo a centrocampo.

Al 25° altro cambio nelle fila dei sardi, esce Ragatzu ed entra Tetteh.

Al 27° viene ammonito Kouko dell’Olbia per gioco falloso. L’arbitro spesso fischia senza grande chiarezza.

Al 28° l’Olbia trova il 3-0 con Capello che, servito in area con un pallonetto, mette in rete beffando il portiere Iannarilli,  sullo stadio Rocchi cala il gelo.

Al 35° viene ammonito anche Marano della Viterbese.

Al 36° esce Marano ed entra Ansini per i gialloblù.

Al 37° altra sostituzione, esce Piredda ed entra Senesi nelle fila sarde.

Al 42° Neglia impegna con un gran tiro Carboni ad una difficile parata in corner.

Al 45° esce Cenciarelli ed entra Pacciardi nelle fila della Viterbese.

La partita finisce 3-0 per l’Olbia tra la tristezza generale del pubblico del Rocchi che ha tifato sempre incoraggiando la squadra gialloblù.

RISULTATI DELLA 13°GIORNATA DI ANDATA
VITERBESE-CASTRENSE-OLBIA 0-3
CREMONESE-SIENA 1-0
GIANA ERMINIO-ALESSANDRIA 1-1
PRO PIACENZA-RACING ROMA 3-0
AREZZO-PIACENZA 1-0
CARRARESE-COMO 3-1
LUCCHESE-RENATE 1-1
PRATO-PONTEDERA 0-1
LUPA ROMA-LIVORNO 1-2
TUTTOCUOIO-PISTOIESE 0-1

 

CLASSIFICA
ALESSANDRIA 33
CREMONESE 32
AREZZO 25
PIACENZA 22
LIVORNO22
VITERBESE-CASTRENSE 20
COMO 19
RENATE 19
OLBIA 18
GIANA ERMINIO 18
LUCCHESE 18
CARRARESE 17
SIENA 16
PRO PIACENZA  16
TUTTOCUOIO 13
PISTOIESE 13
LUPA ROMA 10
PONTEDERA 10
RACING ROMA 7
PRATO 5

PROSSIMO TURNO

ALESSANDRIA-CARRARESE
COMO-CREMONESE
LIVORNO-PRO PIACENZA
OLBIA-PRATO
PIACENZA-GIANA ERMINIO
PISTOIESE-VITERBESE-CASTRENSE
PONTEDERA-AREZZO
RACING ROMA-LUCCHESE
RENATE-LUPA ROMA
SIENA-TUTTOCUOIO

viterbese-olbia viterbese-olbia1 viterbese-olbia2
viterbese-olbia4

viterbese-olbia8

viterbese-olbia15

viterbese-olbia39viterbese-olbia46viterbese-olbia48
viterbese-olbia50

viterbese-olbia54
viterbese-olbia56