Successo del convegno “Ricerca, innovazione, sviluppo: verso un centro sulle nuove energie a Gubbio”

loading...

INTERVENTI QUALIFICATI E MOLTE PRESENZE AL CONVEGNO ‘RICERCA, INNOVAZIONE, SVILUPPO: VERSO UN CENTRO SULLE  NUOVE ENERGIE NEL TERRITORIO DI GUBBIO’  

(NewTuscia) – GUBBIO – Ha riscosso consensi e adesioni qualificate  tra i numerosi partecipanti  al convegno di ieri sera svoltosi nella  Sala Trecentesca di Palazzo Pretorio, la proposta di costituire  a Gubbio un Polo scientifico  per la ricerca,  l’alta formazione,  la divulgazione scientifica e l’incubatore d’impresa. La finalità è quella di far  diventare la città  un punto di riferimento internazionale nel settore delle nuove energie, con particolare riferimento alle micro e nano enegie per l’uso domestico e l’alimentazione di dispositivi elettronici portabili.

Il convegno,  promosso dal Comune di Gubbio con la direzione scientifica  di Luca Gammaitoni, ha avuto come tema   “Ricerca, Innovazione, Sviluppo: verso un centro sulle nuove energie nel territorio di Gubbio”,  ha dunque gettato le basi per  la  creazione  di un  polo  di  eccellenza  in  uno  dei  settori  più  avanzati  delle  nuove  tecnologie,  con  potenziali  ricadute  sia  sul tessuto  economico  e  sociale,  con  l’incremento  dell’occupazione  e  la  produzione  di  ricchezza  che,  più  in generale, sul panorama culturale dell’area. «  E’ stata un’ iniziativa dai forti tratti innovativi – dichiara il sindaco  Filippo Mario Stirati che ha aperto i lavori –  e si inserisce nel nostro percorso di ricerca di nuove prospettive culturali ed economiche per il territorio.

Gubbio ha forti e radicate  tradizioni ma  guardiamo avanti, per uno sviluppo necessario e auspicabile per il futuro soprattutto delle nuove generazioni, e  su questa linea abbiamo già attivato ‘Joint’, l’acceleratore d’impresa. Ci muoviamo da tempo in un sistema di relazioni in rete e  nella logica dell’integrazione territoriale di area interna e  di area vasta,   in un rapporto sempre più sinergico tra Umbria e Marche. A Gubbio  ci sono condizioni fortemente favorevoli con la nostra amministrazione attenta al tema dello sviluppo e della ricerca, una storia millenaria alle spalle, un miglioramento notevole negli ultimi tempi  delle infrastrutture viarie, un’eccellenza scientifica grazie al laboratorio NiPS (Noise in Phisical System) dell’Università di Perugia guidato dal professor Gammaitoni.  La folta presenza di rappresentanti istituzionali  delle due regioni,  di parlamentari,  del mondo del lavoro e dell’impresa,  degli istituti bancari, dei sindacati, della società civile e del mondo universitario,  è stata la conferma  della validità  dell’impostazione del nostro progetto.

Le conclusioni,   tratte da  Enrico Morando  vice Ministro dell’Economia e delle Finanze,  hanno ulteriormente qualificato i numerosi interventi che hanno fornito molti spunti e temi di approfondimento ».  Il progetto  del polo ‘Gubbio Scienza’, previsto in 4 fasi temporali, troverà le risorse finanziarie dai contributi dei soci promotori e con specifici bandi, con un impatto sul territorio a diversi livelli, in termini di lavoro, turismo economia, immagine.

NUOVA INIZIATIVA A GUBBIO DEL MOVIMENTO ‘AGENDE ROSSE’ A SOSTEGNO DEL PM DI MATTEO  

Prosegue in tutta Italia la mobilitazione a sostegno  del magistrato Antonino Di Matteo, Pubblico Ministero nel processo trattativa Stato-Mafia,  anche di recente minacciato di morte, e al quale il Consiglio Comunale di Gubbio ha conferito nell’ottobre 2015  la cittadinanza onoraria. Il  ‘Gruppo di Agende Rosse’ attivo a Gubbio  da diverso tempo  ha incontrato nel mese scorso il sindaco Filippo Mario Stirati  per organizzare iniziative da attuare nel territorio.

Sulla facciata della residenza comunale è stato già appeso  uno striscione a sostegno del magistrato e gli aderenti di  ‘Agende Rosse’  si sono impegnati ad esporre nelle proprie abitazioni lenzuola bianche in sostegno del magistrato, invitando tutti i cittadini  a fare altrettanto,  in segno di solidarietà a Di Matteo, che rischia la sua vita per ricercare la verità sulla trattativa Stato-Mafia. Inoltre,  l’amministrazione comunale  e l’associaiozn e’Agende Rosse’ hanno   previsto  un’iniziativa pubblica di mobilitazione,  mercoledì 30 novembre.

FIRMA DEL PROTOCOLLO D’INTESA CON ‘ARTE LIBRO UNALUNA’ PER PROGETTTI CON GLI STUDENTI SULL’EDITORIA ARTIGIANA DI PREGIO

Verrà siglato giovedì 10 novembre alle ore 12  nella Sala degli Stemmi  il  PROTOCOLLO D’INTESA tra Comune di Gubbio, Polo Liceale ‘G. Mazzatinti’, Istituto d’Istruzione Superiore ‘Cassata – Gattapone’ con l’associazione ‘Arte Libro unaluna’, per la promozione di attività editoriali di pregio legate alla formazione e all’alternanza scuola-lavoro.

Ad apporre la firma saranno i legali rappresentanti dei soggetti promotori, a partire dal sindaco Filippo Mario Stirati, insieme alla dirigente del Liceo Maria Marinangeli che ospita nei locali dell’ex  Istituto d’Arte i laboratori, al dirigente dell’IIS Davide Nadery e ad Anna Buoninsegni presidente dell’associazione che prosegue l’impegno voluto da Alessandro Sartori, per offrire ai giovani la riscoperta di ‘antichi mestieri per nuovi lavori’.

“GUBBIO E’ NATALE 2016”  PREPARA LA CITTA’ CON L’ALLESTIMENTO DELLE LUMINARIE PER  VIE E PIAZZE

E’ iniziativa volutamente in anticipo l’operazione di allestimento delle ‘luminarie natalizie’ per le vie e piazze di Gubbio,  promossa da Comune e   ‘Gubbio Fa Centro’, con  le associazioni di categoria coordinate dal ‘Maggio Eugubino’ e sostenuta dai soggetti pubblici e privati della città.

Nei giorni scorsi il sindaco Filippo Mario Stirati aveva comunicato l’anticipo delle operazioni sulla normale tabella di marcia,  dopo alcuni incontri con i soggetti economici della città e le associazioni attive nel periodo natalizio,  per dare un segnale di impegno e ottimismo e un messaggio accattivante a operatori turistici e visitatori.  E così è stato:  da alcuni giorni si stanno montando gli allestimenti  luminosi, che resteranno accesi fino al 10 gennaio 2017 e che contribuiranno, insieme all’Albero di Natale  più  Grande del Mondo,  ad accogliere i visitatori che apprezzeranno sicuramente il fascino storico ed architettonico della ‘città medievale’.  Oltre ai soggetti promotori, occorre lo sforzo di tutta la città per raccogliere i fondi necessari a finanziare l’operazione di abbellimento  e, pertanto, si rinnova l’invito a tutte  le attività commerciali ed artigianali del centro storico a collaborare e a contribuire.

L’amministrazione ringrazia fin d’ora della collaborazione   soggetti pubblici e privati,  in un clima di creatività e condivisione,  a cominciare dai quartieri,  dalle associazioni e da  tanti altri riescono ad esprimere in un periodo strategico come il Natale.

RECUPERO MATERIE PRIME E PREMIALITA’ AL CITTADINO CON IL “PROGETTO DI RICICLO INCENTIVANTE RICOMPATTIAMOCI”

Si terrà  giovedì 10 novembre alle ore 18  presso la Sala Consiliare di Palazzo Pretorio, la presentazione del   “Progetto di riciclo incentivante RiCompattiamoci”,  su iniziativa dell’assessorato all’ambiente, con la finalità di  ampliare il recupero di materie prime e premiare i cittadini ‘virtuosi’.  Saranno presenti i sindaco Filippo Mario Stirati e l’assessore Alessia Tassa, che spiegano:  « Il  progetto ‘RiCompattiamoci’  consiste nell’installazione di due eco compattatori  per la raccolta di  rifiuti in plastica, in particolare di bottiglie,  posizionati  nei pressi del piazzale della ‘Coop’  vicino al distributore dell’acqua e nei pressi del piazzale  adiacente a  ‘EuroSpin’, due luoghi che quotidianamente contano l’afflusso di un notevole numero di persone. Il cittadino potrà introdurre nell’eco compattatore le bottiglie di plastica e alla fine dei conferimenti identificarsi attraverso la tessera sanitaria.

Il Comune  disporrà di un database che conteggia i conferimenti effettuati dall’utente e alla fine dell’operazione di conferimento la macchina rilascia uno scontrino con il conteggio e il saldo totale. L’obiettivo è quello di incentivare  il cittadino a  conferire la plastica nel compattatore attraverso uno sconto sulla TARI di 5  euro ogni 300 conferimenti fino ad un massimo di 10  euro ogni 600 conferimenti. Chiediamo anche la collaborazione degli esercizi commerciali  – proseguono sindaco e assessore –  per  la creazione di un “circuito virtuoso” di attività commerciali, ristoranti, pub, pubblici esercizi eugubini che aderiscono al progetto ‘RiCompattiamoci’.

Per questo abbiamo pensato di proporre un buono sconto valido presso ogni attività in base al numero di conferimenti effettuati (ad esempio una birra ogni 10 scontrini, un capo stirato ogni 10 scontrini) legando l’immagine dell’ attività ad un progetto green, attento all’ambiente e sostenibile. Il Comune promuoverà la partecipazione  all’iniziativa da parte delle impresa e delle attività  attraverso un campagna informativa sul territorio con un adesivo con il logo dell’attività da posizionare sull’EcoCompattatore;  la  stampa di 5000 folder 3 ante con le attività aderenti e la proposta; la  fornitura dell’espositore in cartoncino; la  stampa di 30 manifesti; la  realizzazione di un qr-code che rimanda ad un sito internet aggiornato.

AVVISO PER INCARICO DI GEOMETRA PER ATTIVITA’ GESTIONE PIANO REGOLATORE GENERALE 

E’ indetto dal  Comune di Gubbio un bando per il conferimento di incarico di collaborazione coordinata e continuativa presso il Settore Servizi Territoriali e Suape – profilo geometra o titolo equipollente, ed iscrizione al relativo albo professionale, per l’espletamento delle attività inerenti la gestione del Piano Regolatore Generale: varianti, aggiornamenti, adeguamenti a normative  sovraordinate del PRG parte strutturale e operativa, compresa la gestione dei piani attuativi, dei progetti norma, delle schede norma e degli ambiti da riorganizzare.  La procedura di selezione dei candidati sarà effettuata mediante valutazione dei curricula e colloquio con prova pratica informatica; al singolo candidato verrà richiesta la risoluzione di problemi tecnico pratici con l’ausilio degli strumenti informatici, in relazione alle normative vigenti ed ai compiti pratici richiesti.

L’incarico avrà durata sino al 31.12.2018 e il compenso,  previo reperimento delle risorse finanziarie nei bilanci,   verrà erogato in relazione ai risultati ottenuti e sarà pari ad un importo lordo annuo di € 22.000,00 oltre agli oneri previdenziali ed assistenziali a carico dell’ente.  Potranno far domanda di ammissione alla selezione i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:  •      cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;  •  non aver riportato condanne penali e non avere a proprio carico procedimenti penali in corso che impediscano l’instaurazione di un rapporto di collaborazione con la Pubblica Amministrazione;  • godere dei diritti civili e politici; • diploma di Geometra o titolo equipollente ed iscrizione al relativo albo professionale; •     esperienza maturata di almeno tre anni anche non continuativi presso la Pubblica Amministrazione nel campo della gestione degli aspetti tecnico-amministrativi degli strumenti urbanistici e nel campo della grafica georeferenziata. I requisiti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione. Gli interessati dovranno inviare la domanda  in busta chiusa al seguente indirizzo: COMUNE DI GUBBIO – P.zza Grande n. 9,  entro  lunedì 21 novembre 2016. Nella busta dovrà essere indicato il mittente e la seguente dicitura “Avviso di procedura comparativa per l’affidamento di incarico di collaborazione coordinata e continuativa presso il Settore Servizi Territoriali e Suape – profilo geometra o titolo equipollente”.

Saranno ritenute valide e dunque ammissibili le istanze che siano state presentate all’Ufficio Protocollo in orario di ufficio o spedite per posta con Racc. A/R e che siano pervenute entro la predetta scadenza. La domanda, negli stessi termini sopra indicati, potrà essere inoltrata da indirizzo di posta elettronica certificata inviandola alla seguente PEC dell’Ente: comune.gubbio@postacert.umbria.it .  La graduatoria dei candidati idonei verrà pubblicata ad avvenuto espletamento delle procedure selettive, all’ Albo Pretorio del Comune e sul sito Web.

La data relativa al colloquio/prova pratica della procedura selettiva è fissata per il giorno 28  novembre alle ore 10,  presso i locali  in piazza Quaranta Martiri n. 7 nella sede del Settore Servizi Territoriali e Suape (3° piano ex Ospedale).  Qualora le domande di partecipazione siano superiori a quindici,  potrà essere effettuata una prova preselettiva. Per ulteriori chiarimenti ed informazioni e per lo schema di domanda rivolgersi agli uffici del Settore Servizi territoriali e Suape –  responsabile del procedimento architetto  Luigi Rosati,  tel.  075 92371.

CONFERENZA STAMPA  PER IL CONCERTO IN ONORE DI SANTA CECILIA DELLA BANDA COMUNALE 

E’ convocata  sabato 12 novembre alle ore 11,30  presso la Sala degli Stemmi in piazza Grande,   la CONFERENZA STAMPA  di presentazione del  ‘Concerto in onore di Santa Cecilia’  patrona dei musicisti, previsto nella Chiesa di S. Pietro domencia 20 novembre alle ore 18.  L’appuntametno promosso dalla Banda Comunale con il patrocinio dell’amministrazione e dall’associazione ‘El.Ba’ Elisabetta Barbetti alla quale saranno devolute le offerte, vede anche  il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio.  Sotto la guida del dirttore Maestro Nolito Bambini, verranno eseguite le seguenti  musiche: Golden Eagle, Arioso, Horn Concerto, Music Hungarian Dance, Euphonium, Celtic.

loading...