Ceramica Globo solida in trasferta cerca conferme in casa contro Spoleto

In tre gare giocate in trasferta la Ceramica Globo ha mostrato i muscoli uscendo vincente dai campi di Bergamo, Cantù e Grottazzolina. Coach Spanakis cerca conferme tra le mura amiche nel big match della quinta giornata.

(NewTuscia) – CIVITA CASTELLANA – Sarà il big match della 5° giornata di RS quello che andrà in scena sul campo di Montefiascone domenica 6 novembre alle ore 18:00. Sulla strada della Ceramica Globo Civita Castellana la quotatissima Monini Marconi Spoleto, già affrontata due volte nel pre-campionato quando ha dimostrato di poter far male ai rossoblù. Sarà la prima gara ufficiale quella che vedrà le due formazioni contrapposte, senza alcun precedente tra le squadre in serie A.

Civita Castellana è forte dei 7 punti conquistati tutti in trasferta, Spoleto ha un punto di differenza (6 pt) degli avversari ma con una partita in meno giocata (la 4° giornata contro Castellana Grotte è stata rinviata causa sisma) e, lontano da casa, ha mostrato diverse difficoltà.

I rossoblù sono ancora incerti se potranno contare su capitan Ippolito e su Marinelli, nell’ultima gara fermi ai box, mentre la formazione di coach Provvedi dovrebbe affrontare il match con il pieno organico.

Coach Spanakis descrive il momento della sua squadra: “La partita di Grottazzolina ha avuto un valore per me molto elevato. Abbiamo avuto tanta sfortuna in questo avvio di campionato con molti infortunati anche gravi e nonostante le diverse assenze ho visto la giusta mentalità in queste ultime gare: tutti hanno spinto senza mai lamentarsi o piangersi addosso per il momento poco fortunato.

Siamo scesi in campo con l’esordio da titolare di Mauro sacripanti (solo 18 anni) che, dopo aver vinto l’emozione iniziale ha giocato una gara di sostanza dando equilibrio e soprattutto tranquillità ai compagni. Questo ha messo in luce la bontà del nostro organico e l’importanza di ogni singolo elemento nel raggiungimento di un risultato comune. Abbiamo 14 giocatori ed ognuno può dare qualcosa di importante, sia nel lavoro settimanale che in gara.

Domenica a Montefiascone, in casa nostra, arriva Spoleto, probabilmente la squadra più attrezzata nel nostro girone. Abbiamo incontrato due volte questa formazione in amichevole e conosciamo le loro grandi potenzialità. Dovremo mettere il cuore per portare a casa il risultato senza dimenticare ovviamente tecnica e gioco. Con squadre così forti non si può prescindere dal tenere un livello alto per più tempo possibile.

Chiedo ai nostri tifosi di fare un piccolo sforzo e seguirci a Montefiascone, nonostante la distanza da Civita Castellana, per sostenere i colori della propria città e godersi lo spettacolo assicurato che la serie A può offrire.”