Semi di Pace, Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”

A esibirsi nel duomo di Narni, il 10 dicembre, alle ore 21, la pianista Cristiana Pegoraro

(NewTuscia) – NARNI- Semi di Pace si prepara già a un Natale all’insegna della solidarietà. L’associazione, insieme alla Bonifazi Franchising Immobiliare, brucia i tempi e presenta il concerto Suoni per il Mondo – 1mattonexBatouri, in programma il 10 dicembre, alle ore 21, nello splendido duomo di Narni. Patrocinato dal Comune di Narni e dalla Diocesi di Terni-Narni-Amelia, il concerto vedrà esibirsi Cristiana Pegoraro, pianista di fama internazionale.

«Il concerto non sarà solo una eccezionale esibizione di musica con una straordinaria artista come Cristiana Pegoraro, ma anche un’opportunità di fare concretamente del bene. – sottolinea l’associazione – Il ricavato dell’evento sarà interamente devoluto al progetto di costruzione della scuola primaria “Saint Jean” in Camerun, che vede al nostro fianco un’importante realtà imprenditoriale con la Bonifazi Franchising Immobiliare.

La struttura, una volta completata, ospiterà 200 bambini della Diocesi di Batouri, tra i 6 e gli 11 anni». Per informazioni è possibile chiamare allo 0766842709 o scrivere a relazioniesterne@semidipace.org.

Terremoto, Montecchio: scuole chiuse fino a domenica

(NewTuscia) – MONTECCHIO – Rimarranno chiuse fino a domenica le scuole di Montecchio. Lo ha annunciato poco fa il sindaco Federico Gori che ha assunto la decisione “visto il protrarsi dello sciame sismico e considerata la necessità dell’ufficio tecnico di svolgere indagini approfondite”. Il provvedimento, riferisce sempre Gori, verrà formalizzato con un’ordinanza che sancirà la permanenza della chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Terremoto, chiuso tratto SP Settevalli a Quadrelli (Montecastrilli), altre verifiche in corso

(NewTuscia) – MONTECASTRILLI -Il sindaco di Montecastrilli Fabio Angelucci ha disposto la chiusura di un tratto di circa 200 metri della SP 41 Settevalli nel centro abitato di Quadrelli a causa di un edificio, non abitato, prospiciente la strada e che risulta danneggiato dal terremoto. Il provvedimento sarà contenuto in un’ordinanza nella quale verrà individuata anche la viabilità alternativa.

La decisione è stata assunta dopo i sopraluoghi di questa mattina eseguiti dai tecnici della Provincia di Terni e del Comune in coordinamento con i vigili del fuoco. Sempre i tecnici dell’amministrazione provinciale hanno svolto controlli anche su altri edifici che si affacciano lungo le strade di competenza. Fra le situazioni da verificare, i responsabili del servizio viabilità dell’ente hanno segnalato finora ai vigili del fuoco e al Comune di Acquasparta quella riguardante un fabbricato lungo la SP 22 Carsulana. Non risultano al momento nuove criticità invece sulla SP 18 Calvese, nel comune di Calvi dell’Umbria, dove si conferma quanto già emerso nei giorni scorsi in merito al tratto di strada che costeggia la chiesa di San Francesco, percorribile solo in una carreggiata a causa del danneggiamento di parte dei cornicioni esterni dell’edificio religioso.