Il Punto sul campionato di Lega Pro dopo la 10° giornata di andata

Maurizio Fiorani

(NewTuscia) – VITERBO – La Viterbese-Castrense è uscita sconfitta in trasferta sul campo del Pro Piacenza per 2-1 dopo essere passata in vantaggio per prima con Diop al 32° del primo tempo.

I padroni di casa emiliani hanno reagito prontamente e si sono subito riportati sul pareggio appena 6 minuti dopo per poi ribaltare il risultato all’8° minuto della ripresa. Vano è stato il forcing finale dei gialloblù, che hanno colpito anche un palo con Invernizzi, subentrato al posto dell’infortunato Bernardo in attacco. Anche l’inserimento di Neglia nel finale di gara è sembrato tardivo, ormai le sorti della partita erano segnate.

Il centrocampista della Viterbese-Castrense domenica con il Livorno rientra dopo un turno di squalifica
Il centrocampista della Viterbese-Castrense Cuffa, domenica con il Livorno rientra dopo un turno di squalifica

La formazione gialloblù ha così perso l’imbattibilità in campionato e domani affronterà al Rocchi di Viterbo il quotato Livorno (qualche anno fa  i toscani militavano in serie A sotto la presidenza Spinelli che è ancora l’attuale proprietario del Livorno Calcio), reduce dal pareggio interno per 1-1 nel posticipo televisivo di lunedì scorso nel derby con l’Arezzo.

Mr. Cornacchini, in vista di questa difficile gara, dovrà fare a meno degli infortunati Sforzini, che rimarrà fuori fino a gennaio per la frattura della tibia riportata nella gara in trasferta sul campo del Giana Erminio, oltre  che del forte difensore Celiento, infortunatosi al polso sempre nella gara di Gorgonzola. Tra gli infortunati anche l’attaccante  Bernardo, che ha riportato un brutto colpo alla caviglia nella gara persa di Piacenza domenica scorsa.

Per fortuna a centrocampo verrà recuperato Cuffa che rientra dopo avere scontato una giornata di squalifica per somma di ammonizioni.

Mr. Cornacchini schiererà la stessa formazione scesa in campo a Piacenza con alcune varianti quali l’impiego di Cuffa a centrocampo e l’utilizzo di Belcastro nel ruolo di trequartista dietro le punte, con Invernizzi e Neglia nel ruolo di guastatori in attacco.

La gara di domani richiamerà sugli spalti il pubblico delle grandi occasioni: è prevista anche una folta rappresentanza di tifosi amaranto livornesi al seguito.

Diop la sua rete nella gara in trasferta sul campo della Pro Piacenza aveva dato alito a speranze di successo
Diop la sua rete nella gara in trasferta sul campo della Pro Piacenza aveva dato alito a speranze di successo

Il mese di novembre rappresenterà per i ragazzi di Mr. Cornacchini un periodo molto impegnativo viste le molte partite ravvicinate previste dal calendario; infatti mercoledì 2 novembre i gialloblù saranno di scena in Coppa Italia di Lega Pro sul campo del Robur Siena.

L’Arezzo, reduce dal pareggio di Livorno per 1-1, ospita in casa la formazione lombarda  del Renate: una gara che si prospetta non certo facile per gli amaranto aretini, visto il valore della formazione di Mr. Foschi, che ha liquidato per 3-0 in casa il Pontedera dimostrando di attraversare un buon momento di forma.

La capolista Alessandria passa per 4-1 in trasferta sul difficile campo dell’Olbia ed allunga sulle dirette avversarie tenendo un ritmo di marcia a dir poco vertiginoso: infatti in 10 partite disputate ha portato a casa 9 vittorie ed un pareggio, mantenendo oltre al primato in graduatoria, la sua imbattibilità.

Domani al Moccagatta di Alessandria arriva il Siena, reduce dalla sconfitta interna per 3-2 ad opera del Piacenza.

L’Olbia, dopo la pesante sconfitta interna patita ad opera dell’Alessandria, si recherà in trasferta sul difficile campo del Como,  compagine in piena ripresa che staziona nei quartieri alta della classifica e reduce dal pareggio esterno per 1-1 sul campo della Pistoiese.

Neglia con il Livorno serviranno le sue reti per cercare di scardinare la difesa amaranto livornese
Neglia con il Livorno serviranno le sue reti per cercare di scardinare la difesa amaranto livornese

La Cremonese di Mr. Attilio Tesser, altra grande protagonista di questo girone A della Lega Pro, ha espugnato per 1-0 il campo del Tuttocuoio cercando di reggere il passo della capolista Alessandria, ormai in fuga solitaria. Domani allo stadio Zini di Cremona arriva la Pistoiese, ai grigiorossi di Cremona servono tre punti per non perdere ulteriore terreno dai piemontesi.

Il Tuttocuoio  domani pomeriggio affronterà nel sentito derby pisano il Pontedera: sarà una sorta di stracittadina visto che, entrambe le squadre, giocano nello stesso stadio e stazionano nelle zone basse della classifica e sono reduci entrambe da sconfitte.

La Lupa Roma, impelagata nelle zone basse della classifica, ha pareggiato in casa a reti inviolate con il Giana Ermino, dovrà recarsi in trasferta e vedersela con il fanalino di coda Prato,  reduce a sua volta dalla pesante sconfitta in trasferta per 3-0, subita nel derby toscano contro una Lucchese apparsa, in questo periodo, in netta ripresa e soprattutto rinfrancata dai buoni risultati conseguiti in queste ultime gare.

Il difensore centrale della Viterbese-Castrense Stefano Scardala, insieme a Dierna pilastro della difesa gialloblù per controllare le pericolose punte del Livorno nella gara dio domani al Rocchi.
Il difensore centrale della Viterbese-Castrense Stefano Scardala, insieme a Dierna, pilastro della difesa gialloblù dovrà impegnarsi molto per controllare le pericolose punte del Livorno nella gara di domani al Rocchi.

I rossoneri di Lucca si recheranno domani a Piacenza per affrontare un Pro Piacenza rinvigorito dal successo interno per 2-1, conseguito a spese dei gialloblù della Viterbese-Castrense di Mr Cornacchini.

Il Giana Erminio ospiterà in casa il Racing Roma che, nel precedente turno di campionato, ha riportato una sconfitta di misura tra le mura amiche per 1-0 ad opera della Carrarese.

La Carrarese invece ospita in casa i biancorossi del Piacenza, formazione in forte ascesa e  attualmente al terzo posto in classifica con 19 punti, appaiati ai gialloblù e galvanizzati dal successo esterno di Siena per 3-2.

Il Piacenza si è messo in mostra, in questo avvio di torneo, per avere già vinto ben 3 volte fuori casa, espugnando stadi molto importanti quali il Franchi di Siena per 3-2 domenica scorsa, lo stadio Zini di Cremona per 2-1 ed il Comunale di Pistoia per 2-1. Colpi esterni che hanno rilanciato nei piani alti della classifica la compagine emiliana.

RISULTATI DELLA 10°GIORNATA DI ANDATA

LUCCHESE-PRATO 3-0
LUPA ROMA-GIANA ERMINIO 0-0
PRO PIACENZA-VITERBESE CASTRENSE 2-1
OLBIA-ALESSANDRIA 1-4
RENATE-PONTEDERA 3-0
PISTOIESE-COMO 1-1
TUTTOCUOIO-CREMONESE 0-1
RACING ROMA-CARRARESE 0-1
SIENA-PIACENZA 2-3
LIVORNO-AREZZO 1-1

 

CLASSIFICA

ALESSANDRIA 28
CREMONESE 23
VITERBESE-CASTRENSE 19
PIACENZA 19
COMO 18
AREZZO 18
RENATE 17
LIVORNO 15
LUCCHESE 13
SIENA 13
GIANA ERMINIO 13
CARRARESE 11
OLBIA 11
TUTTOCUOIO 10
PISTOIESE 9
PRO PIACENZA 9
LUPA ROMA 7
PONTEDERA 7
RACING ROMA 6
PRATO 5

 

PROSSIMO TURNO

VITERBESE-CASTRENSE-LIVORNO
PRATO-LUPA ROMA
COMO-OLBIA
CREMONESE-PISTOIESE
GIANA ERMINIO-RACING ROMA
AREZZO-RENATE
CARRARESE-PIACENZA
PRO PIACENZA-LUCCHESE
ALESSANDRIA-SIENA
PONTEDERA-TUTTOCUOIO