Gubbio. Spirito di squadra 2016 “Corre per un respiro”

(NewTuscia) – GUBBIO – Spirito di Squadra 2016, per questa edizione amichevole singola tra squadre di pallavolo maschile di serie A1, dedicato alla memoria di Francesco Rampini, giovane pallavolista eugubino scomparso nel 2012, e organizzato dalle associazioni di cui lui faceva parte: Leukos, Baracca Party, Pallavolo Gubbio, Circolo ‘99 e Famiglia dei Santantoniari, ha riscosso un enorme successo diventando per la prima volta Internazionale. Sabato 17 settembre la Palestra Polivalente di Gubbio ha visto gli spalti riempirsi di eugubini e appassionati di volley provenienti da tutta Italia, per assistere all’amichevole internazionale tra la Sir Safety Conad Perugia e lo Shandong Volleyball Club. Il ricavato della serata, realizzato grazie alla generosità di numerosi sostenitori e del numerosissimo pubblico accorso al palazzetto, ha permesso agli organizzatori di centrare tutti gli obiettivi di beneficenza prefissati tra cui una importante donazione a favore della Ricerca sulla Fibrosi Cistica di € 3.500.

In particolare il progetto che verrà finanziato è denominato “Correre per un Respiro” e la pilota Rachele Cremaschini ne è testimonial. “Abbiamo avuto la fortuna di conoscere Rachele durante il Trofeo Fagioli, importante competizione automobilistica che si svolge ogni anno a Gubbio in Agosto, e siamo rimasti colpiti dal messaggio di forza e speranza che sta portando avanti ormai da tempo. Io e il resto dell’organizzazione abbiamo quindi preso con entusiasmo la possibilità di sostenere la ricerca sulla Fibrosa Cistica sperando che questo possa essere di aiuto per accelerare la ricerca di cure sempre più efficaci”, a parlare è Nicolò Minelli, membro del gruppo organizzatore che ha preso i primi contatti con Rachele. Durante la partita alla palestra polivalente erano presenti anche le volontarie Tiziana Cecconi, Samanta Cantoni e Fulvia Berettoni grazie alle quali sono stati raccolte ulteriori donazioni e, soprattutto, è stato possibile far conoscere a numerosi spettatori la possibilità di sostenere la ricerca con gesti semplici. ”Un grazie a tutto lo staff di Spirito di Squadra che ci ha permesso di partecipare a questo bellissimo evento dandoci modo di far conoscere la fibrosi cistica, malattia purtroppo poco conosciuta in Umbria. Un grazie di cuore a tutte le persone che hanno donato e che hanno quindi sostenuto la ricerca” queste le parole di Tiziana Cecconi, Volontaria e Responsabile del gruppo di sostegno Fibrosi Cistica Città di Castello Umbertide e Perugia, che in prima persona ha presenziato all’evento.

Spirito di Squadra 2016 è una scommessa che tutto il gruppo organizzatore vince grazie al nome stesso dell’evento: facendo gruppo, lavorando come una squadra, i tanti amici di Francesco hanno regalato al pubblico, agli appassionati, alle squadre coinvolte una serata all’insegna dello sport, della solidarietà e dell’amicizia.

Gli organizzatori, ringraziano sentitamente le squadre, le istituzioni e il numerosissimo pubblico di Spirito di Squadra 2016, dando appuntamento al prossimo anno, per una nuova edizione all’insegna di sport, solidarietà ed amicizia!