Cooperativa salute, un progetto mutualistico per sviluppare il welfare cooperativo

 

Bruna Rossetti, segretario Confcooperative Viterbo
Bruna Rossetti, presidente Confcooperative Viterbo

(NewTuscia) – VITERBO -“Un progetto mutualistico nazionale volto a sviluppare un pilastro di welfare cooperativo integrativo del sistema sanitario nazionale. Domani presentazione della Cooperativa Salute, la mutua nazionale di Confcooperative, e delle opportunità in campo”. A dichiararlo è Bruna Rossetti, Presidente di Confcooperative Lazio Nord. La presentazione è prevista per domani, giovedì 20 ottobre alle ore 15.30 presso il Palazzo della Cooperazione in Strada Poggino 76 a Viterbo.

“Obiettivo del progetto – prosegue la Rossetti – è quello di costituire un pilastro di welfare cooperativo, istituendo un soggetto gestore unico in grado di assicurare, nell’immediato, coperture sanitarie a favore dei soci e dei lavoratori delle cooperative aderenti a Confcooperative. Proprio per questo è stata istituita Cooperazione Salute. I Piani sanitari messi a punto da Cooperazione Salute rappresentano inoltre una bella opportunità rispetto ad altre opzioni esistenti nell’ambito della sanità integrativa, con l’obiettivo primario di convertire, quanto più possibile, le quote versate dalle cooperative in valore per i lavoratori. Data l’importanza di tale progetto nazionale abbiamo organizzato un incontro di presentazione delle opportunità offerte alle cooperative da Cooperazione Salute. Il progetto – conclude Bruna Rossetti – verrà illustrato dalla dott.ssa Elena Lusvardi, responsabile dell’area promozione di Cooperazione Salute”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *