Festival teatro amatoriale Fita, appuntamento con “Il prigioniero della seconda strada”

(NewTuscia) – VITERBO – Festival del Teatro FITA XXI Premio Città di Viterbo, prossimo appuntamento domenica 16 ottobre alle 17,30 all’interno dell’Auditorium dell’Università degli Studi della Tuscia (Santa Maria in Gradi, ingresso via Sabotino).

Sul palco ci sarà la Compagnia del Cucco di Mormanno (CS) che interpreterà Il prigioniero della seconda strada, di Neil Simon, per la regia di Flora Delli Quadri, Paola Apollaro e Francesco Cerosimo. Un’esilarante commedia che approda a un registro linguistico nuovo e all’avanguardia, giocando su toni brillanti e molto riflessivi. Il sapiente humor abilmente orchestrato ha portato la commedia a un successo oltreoceano.

Protagonista è una famiglia scivolata nella più sconcertante povertà, la cui situazione ha avuto ripercussioni materiali, etiche e spirituali sconvolgenti sui due coniugi, dando vita ad una serie di situazioni paradossali con grandi fraintendimenti che si intrecciano in un ben congegnato disegno comico, scandito da tempi perfetti. Info biglietti: prevendita Ufficio turistico, piazza Martiri d’Ungheria. Costi: intero 10 euro, ridotto 7 euro, soci Fita 5 euro.

Per abbonamenti: info@fitaviterbo.it .