Almaviva, Valiani (Ugl): “Regione Lazio nei bandi favorisca aziende che non delocalizzano”

(NewTuscia) – ROMA – “Oltre alla volontà di Almaviva di non ritirare la procedura di mobilità per la sede di Roma, durante l’incontro sono emerse altre notizie inquietanti in merito ad un bando di gara al massimo ribasso per la gestione del Cup della Regione Lazio”.

Lo dichiara Armando Valiani, responsabile Ugl Lazio, che ieri ha partecipato all’incontro presso il Mise, aggiungendo che “da quanto abbiamo appreso, il presidente Nicola Zingaretti e la sua Giunta potrebbero favorire aziende che, per aggiudicarsi l’appalto, garantiscono un basso costo del lavoro. Se fosse vero sarebbe grave, perché così danneggia le aziende laziali che faticano a stare sul mercato a causa di una concorrenza sleale”.

“Un duro colpo per l’economia della città di Roma, ma sopratutto per il  Lazio – conclude Valiani – che, oltre a sopportare una pressione fiscale tra le più alte d’Italia, vede sfumare occasioni occupazionali, anche per responsabilità di una Regione che, puntando solo al risparmio, potrebbe favorire la delocalizzazione delle attività”.