“Affare” dell’immigrazione. L’incontro di FDI-An, previsto per martedì 18 alle 18:00 presso il Caffè Letterario di Viterbo.

(NewTuscia) – fdiVITERBO -Come annunciato da FDI-An sempre più la gestione dell’immigrazione appare essere un vero e proprio “affare” – da qui l’incontro di FDI-An, previsto per martedì 18 alle 18:00 presso il Caffè Letterario di Viterbo.

Sembra, infatti, che un appartamento in via Vico Squarano, di proprietà della famiglia Fioroni sia affittato per oltre 500 euro al mese come casa d’accoglienza per un numero consistente di immigrati. La notizia solleva perplessità sull’essere o meno “opportuno” la sottoscrizione di un tale affitto da parte di un ben retribuito onorevole della Repubblica, ex ministro, e chissà se avendo o meno partecipato ad un regolare avviso della Prefettura. Inoltre da chi è gestita l’ospitalità di queste persone? Chi porta loro i pasti, chi assicura tutte le attività necessarie? L’onorevole Giuseppe Fioroni si preoccuperà veramente di questi suoi inquilini?
Certo è che dietro questo problema è sempre più evidente un giro pauroso di soldi, di affitti spesso in locali non adeguati, senza un vero piano che gestisca efficacemente questa emergenza, senza il dubbio che qualcuno possa lucrarci, soprattutto se politico.
FDI-An ha posto da subito l’attenzione su questo problema vista anche l’assurda richiesta del ministro Alfano di ulteriori fondi pubblici per finanziare “l’affare immigrazione”.

FDI-An VITERBO