Bilancio, Bonafoni (Si – Sel): “Cinque Stelle contro i giornalisti? Grave ma non sorprendente”

loading...

(NewTuscia) – ROMA – REGIONE LAZIO3“Ci preoccupano ma non ci sorprendono le modalità ‘clandestine’ con cui è stata organizzata oggi la conferenza stampa sul bilancio capitolino. Un appuntamento di tutto rilievo per il futuro di Roma, del quale, guarda caso, molti giornalisti sono stati tenuti all’oscuro. Sono le stesse modalità irrispettose nei confronti del lavoro dei giornalisti e nemiche del diritto di critica che abbiamo visto mettere in scena ultimamente in Consiglio regionale. In queste settimane, infatti, siamo in aula per l’approvazione di un’importante legge sul pluralismo dell’informazione. L’atteggiamento assunto in aula e sui social network dal consigliere pentastellato Davide Barillari – solo in parte smentito dai suoi colleghi – che non ha mancato a più riprese di attaccare e mettere in dubbio la professionalità e la deontologia praticamente dell’intera categoria dei giornalisti tanto da rendere necessario l’intervento dell’associazione stampa romana, fa il paio con quanto accaduto oggi in occasione della conferenza stampa della Sindaca sul bilancio. I Cinque Stelle, in Comune come in Regione, parlano tanto di trasparenza e correttezza dell’informazione, ma a quanto pare i primi a dover essere trasparenti e corretti nei confronti della stampa sono proprio loro”, è quanto afferma la consigliera regionale di Si – Sel, Marta Bonafoni.