L’Althea BMW Racing inizia bene il weekend SBK a Magny-Cours

loading...

(NewTuscia) – Nevers (Francia) – L’Althea BMW Racing team è in pista questo weekend al Circuit de Nevers Magny-Cours in Francia dove si disputa l’undicesimo round del Mondiale Superbike.

I portacolori Althea BMW, Jordi Torres e Markus Reiterberger, sono scesi in pista stamattina, in condizioni fresche ma asciutte, per le prime prove cronometrate. Sfruttando i 60 minuti a disposizione per cominciare ad adattare le loro BMW S 1000 RR alla pista francese, i piloti sono stati autori di prestazioni molto simili;
il pilota tedesco ha chiuso la sessione settimo, con un tempo veloce di 1’38.957, mentre lo spagnolo ha terminato il turno a tre decimi dal suo compagno, in nona posizione (1’39.246).
Il lavoro è proseguito nel pomeriggio. Torres è stato in grado di abbassare di qualche decimo il suo tempo, facendo registrare un miglior crono di 1’38.686, posizionandosi decimo a fine sessione e qualificandosi quindi per la Superpole2 di domani. Grazie al suo miglior tempo fatto segnare nella mattina, Reiti ha chiuso undicesimo a pochi decimi dal suo compagno di squadra e dovrà affrontare la SP1.

Nella categoria STK1000, De Rosa ha lavorato in modo metodico con i suoi tecnici nelle due sessioni di oggi, per chiudere le prove al quinto posto, grazie ad un giro veloce in 1’41.533. Nella sessione pomeridiana il pilota italiano ha potuto migliorare il suo tempo di un secondo, per concludere in quinta posizione con un giro veloce in 1’40.546.

TORRES.”Abbiamo cominciato abbastanza bene il weekend, e c’è anche il sole che è una cosa sorprendente qui! La pista è abbastanza difficile per la BMW visto i cambi di direzione veloci. Stamattina, abbiamo lavorato per risolvere qualche movimento alla parte posteriore della moto, in quanto era difficile entrare in curva con precisione, mentre nel pomeriggio è venuto fuori un problema diverso e la moto ha cominciato a scivolare in uscita di curva. Per domani dobbiamo cercare una soluzione che risolva entrambi i problemi e che ci permetta di essere competitivi. Sono fiducioso.”

REITERBERGER. “Oggi è stata una giornata difficile. La mattina non è andata male ed eravamo settimi dopo la prima sessione, ma poi abbiamo deciso di apportare qualche modifica per ridurre alcuni movimenti della moto. Purtroppo, le condizioni erano leggermente più calde nel pomeriggio e non è tato facile. Non avevo il feeling con la moto che mi aspettavo di avere, per cui ho passato tanto tempo nel box, cercando una soluzione. Speravo di qualificarmi per la SP2, ma il giro che Jordi ha fatto negli ultimi secondi mi ha spinto fuori dal top ten. Un vero peccato. Farò del mio meglio per raggiungere la SP2 domani, e abbiamo delle idee su come procedere con il set-up della mia moto…”

DE ROSA. “Oggi le prove sono andate abbastanza bene, a parte la posizione in classifica. Il passo di gara sembra migliore rispetto a quello della mattina, dopo aver apportato qualche modifica alla moto. Questo round è interessante, perché ci sono molti piloti che sembra possano avere un passo veloce. Vedremo domani, ma sono soddisfatto per come è andata oggi e sicuramente miglioreremo ancora domani.”