CiviTonica: il 30 inaugurazione di “Depositi in mostra #4” al Forte Sangallo

loading...

(NewTuscia) – CIVITA CASTELLANA – E’ stata inaugurata lo scorso 27 settembre dall’incontro con lo scrittore Erri De Luca la stagione di cultura organizzata dal Comune di Civita Castellana “CiviTONICA 2016”. Moltissime persone hanno assistito alla intervista a De Luca condotta dal giornalista Italo Arcuri presso la sala conferenze della Curia Vescovile, che ha seguito i saluti del sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli, del vicesindaco e assessore all’Istruzione Giancarlo Contessa e dell’assessore alla Cultura Vanessa Losurdo.

Venerdì 30 settembre èsindaco-angelelli-assessori-losurdo-e-contessa in arrivo una seconda importante iniziativa di CiviTonica: al Forte Sangallo alle 17.00 verrà inaugurata lainaugurazione-depositi-in-mostra-forte-sangallo mostra “I gioielli neoetruschi di Zenobio Bencivenga del Museo Nazionale di Palazzo Venezia”. All’inaugurazione parteciperanno il Direttore del Polo Museale del Lazio, Edith Gabrielli, e il Direttore del Museo Nazionale di Palazzo Venezia, insieme al sindaco Gianluca Angelelli.

L’esposizione è il quarto capitolo del progetto “Depositi in mostra”, volto a restituire all’attenzione del pubblico, appunto attraverso lo strumento della mostra, oggetti che provengono dai depositi del Polo Museale del Lazio. Ideato da Edith Gabrielli, Direttore delerridelucacivitonica2016 Polo Museale del Lazio e realizzato da Sonia Martone, Direttore del Museo Nazionale del Palazzo di Venezia, Depositi in mostra persegue obiettivi molteplici e concatenati. Il primo: valorizzare beni da tempo sottratti al pubblico, reimmettendoli così nei circuiti della fruizione e della ricerca. Il secondo: porre al centro musei, aree archeologiche e luoghi della cultura del Polo che si trovano fuori dall’interesse della collettività e del turismo. Il terzo obiettivo coinvolge il piano strategico: si tratta di rendere forte e concreto il patto di sinergia e reciproca collaborazione con le differenti realtà operanti sul territorio nel campo della conservazione e gestione dei beni culturali. L’esposizione costituisce dunque un nuovo e significativo capitolo della collaborazione tra il Polo Museale del Lazio e il Comune di Civita Castellana indirizzata alla promozione del Museo e, attraverso il museo, di uno dei territori più suggestivi del Lazio, caerridelucapace di coniugare gli echi del passato, del mito addirittura, con la qualità della vita di oggi.

Sabato 1 ottobre CiviTonica presenta il primo evento dedicato alle donne protagoniste nella storia con un pomeriggio di dibattito e approfondimento intorno alla figura di Ipazia di Alessandria, scienziata e filosofa greca, uccisa per mano di fanatici religiosi e per questo divenuta simbolo della libertà di pensiero. L’evento si terrà presso la biblioteca comunale Enrico Minio alle ore 17.00 e vedrà la proiezione del film “Agora” di Alejandro Amenábare e, al termine, il dibattito con la Dott.ssa Tamara Mancini.

Domenica 2 ottobre alle ore 17.00 prenderà il via la rassegna di cinema presso la sala espositiva delle ex Carcerette, CiviTONICIAK, con la proiezione del film “Il lato positivo”. Tutti gli eventi sono gratuiti.

erridelucacuriavescovile