Argento dell’Etruria Dragon ai Campionati italiani dell’Eur

(NewTuscia) – ROMA – Il cuore in gola, sei allo starter…equipaggi allineati “are you ready…go…” l’ETRURIA DRAGON vola e va, non si ferma  e conquista un argento fantastico. La prima vera medaglia veramente targata Etruria. La scena è quella dei campionati Italiani svoltisi a Roma presso il laghetto dell’Eur il 24 e il 25 settembre. L’Equpaggio dello standard misto (20 pagaiatori di cui 8 obbligatoriamente donne) si afferma e cede l’oro  alla squadra dell’Indiana del mitico De Lucia (allenatore della nazionale) per soli 5 centesimi di secondo.

“Magnifica prestazione”  commenta l’attuale allenatore Carlo Cagnucci e prosegue “ Abbiamo stupito tutti perché in poco tempo abbiamo creato un gruppo capace di piazzarsi tra i migliori. In passato riuscivamo a vincere partecipando individualmente con altre squadre ora abbiamo questo argento, un bronzo nello standard open (maschile) sempre sui 200 mt e i bronzi del femminile negli small boat (barche a 10 pagaiatori) sui 200 e i 500 metri. TUTTE MEDAGLIE NOSTRE. L’insaziabile Alcide Moschini,  nostro presidente e capovoga, ha poi ha portato a casa un altro argento partecipando individualmente con la squadra dell’indiana in un’altra categoria. L’entusiasmo di questo gruppo ha fatto il miracolo io ho solamente proseguito il lavoro fatto dal precedente allenatore e attuale timoniere Roberto Carelli. Da parte mia ho solo spostato il fulcro sull’importanza, la forza e l’entusiasmo dell’insieme. Un ringraziamento anche alle ragazze di Civitavecchia integratesi perfettamente. Abbiamo adottato per motto un’iscrizione etrusca: “la nave è per noi coraggio, fierezza e libertà.” E l’abbiamo onorato.

carlo-cagnucci-dragon-boat etruria-dragon-boat