Sanita’, Aurigemma (Fi): “Zingaretti elude decreto Madia”

(NewTuscia) – ROMA – “Oggi in commissione salute erano in discussione le nomine dei nuovi dg delle asl. Certo, abbiamo assistito all’ennesimo schiaffo alla trasparenza da parte di Zingaretti. Infatti, tra pochi giorni entra in vigore la legge nazionale 171 del 2016, secondo cui alcuni dei manager che si apprestano ad essere nominati alla guida delle nostre aziende ospedaliere non avrebbero i requisiti per ricoprire questo ruolo. Quindi, da parte dell’amministrazione regionale c’e’ stata una fretta nel nominare questi dg, proprio per eludere la norma nazionale, peraltro sempre di centrosinistra. Tra l’altro anche un sindacato importante come Cimo ha scritto proprio una lettera ai vertici regionali, dove evidenziava tale criticità. Sarebbe stato infatti piu’ opportuno attendere le nuove regole, e discutere della questione con più calma e cognizione di causa. In questo modo, Zingaretti cade proprio su uno dei suoi cavalli di battaglia, a parole naturalmente, come la trasparenza, e come al solito a pagare il prezzo di queste inefficienze sono i cittadini del Lazio, che convivono ogni giorno con i disagi della nostra sanità, tra tagli di reparti, posti letto e personale. Tant’e’ che sono sempre più numerose le persone che si recano fuori regione per una prestazione sanitaria”

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio e vice presidente della Commissione Salute Antonello Aurigemma