Cassia colabrodo, una vergogna per chi la percorre per necessità

(NewTuscia) – VETRALLA  – Mi rivolgo agli amici e non di Viterbo, Vetralla, Caprararola, Sutri, Cari amici mi aspetto anche da voi un forte sostegno per ciò che segnalo.
cassia_rotta2_201605141180830_hlwra1ydz9q5gi15lihhu6cts
Il sottoscritto Neglia Francesco, per motivi di lavoro e familiari è nella necessità di percorre il tragitto Roma Viterbo e viceversa almeno 3/4 volte al mese,della Cassia Veientana (SR2).

Faccio presente che come me migliaia di cittadini della zona sono costretti a percorrere questo tragitto. Il 1° settembre 2016 ho dovuto acquistare un pneumatico nuovo di ben 130 euro, perché le buche e il manto strada
le sono in condizioni disastrose, almeno da Roma e fino a Sutri il manto stradale è accettabile.

Faccio altresì presente che pago il bollo della mia auto e del mio scooter per circa 400 euro ogni anno, e come me anche gli altri cittadini della zona pagano questa e altre gabelle che dovrebbero servire anche per la manutenzione delle strade. Mi rivolgo a voi avremo il diritto di viaggiare su una strada statale in buone condizioni?

Oppure dobbiamo fare lo slalom per non cadere nei fossi? Si eviterebbero anche spiacevoli incidenti. Facciamoci sentire da coloro che dovrebbero intervenire, grazie!

Francesco Neglia