Il Ronciglione United presenta un preannuncio di reclamo nei confronti del Capranica

Vincenzo Castagna

(NewTuscia) – RONCIGLIONE – Nella mattinata di lunedì il Ronciglione United ha presentato un preannuncio di reclamo nei confronti del Capranica. A quanto pare,  i dirigenti ronciglionesi, avrebbero riscontrato una presunta posizione irregolare nel tesseramento di Manuel Vittorini, calciatore che ha deciso la gara trasformando il calcio di rigore e che nella passata stagione ha vestito addirittura la maglia del Ronciglione. Il Capranica sembra ritenersi tranquillo perchè il timbro di spedizione del tesseramento riporta la data del 2 settembre, prima del match contro lo stesso Ronciglione. Notifica che è apparsa sui pc della Lega solo lunedì 5 alla riapertura degli uffici.
Nel frattempo Manuel Vittorini torna sulle polemiche seguite alla sua esultanza dopo il calcio di rigore da ex che ha deciso la gara: “La soddisfazione c’è perchè siamo andati a vincere su un campo che non era battuto da un anno e mezzo. La mia esultanza? Forse ho avuto un po’ troppa foga anche se i tifosi non si sono comportati meglio di me. Non avevo desiderio di rivincita. Troppo facile giudicare da fuori. A Ronciglione ho fatto una stagione importante con oltre venti gol, ho dato tutto. Mi è dispiaciuto essere criticato da loro. Però con i dirigenti e giocatori della passata stagione ho chiarito tutto, non volevo che ci fossero fraintendimenti”.
NENCIONE DAL CIVITAVECCHIA ALLA MONTICIMINI
 La notizia arriva direttamente dal sito ufficiale del Civitavecchia 1920. “Maurizio Nencione è stato ceduto in prestito alla Polisportiva Monti Cimini: ambiziosa compagine che milita nel girone A del campionato di Promozione diretta dall’ex tecnico del Montefiascone Stefano Del Canuto”.
La società del presidente Arduini fa capire nettamente con questa mossa di mercato di voler puntare sul giovane portiere classe ’97
Un gran colpo invece per la compagine dei Monti Cimini che dopo l’ingaggio di Pacenza sabato scorso aggiunge un’altra ciliegina al proprio entusiasmante mercato. Nencione raggiunge così il suo tecnico Stefano Del Canuto ai tempi del Montefiascone. Il portiere ritroverà anche gli ex compagni Materazzo e Balletti.
“Ho parlato con la società informandola dell’occasione di potermi avvicinare a casa e viaggiare con tanti miei amici di Viterbo – afferma Maurizio Nencione – Il Civitavecchia mi ha dato la propria disponibilità ad andare. Arrivo in un progetto importante, proveremo a vincere”.
Gli infortuni di Sbarra e Pazienza hanno indotto la società ad intervenire di nuovo sul mercato alla ricerca di un numero uno di grande affidabilità.
Il direttore tecnico Gianni Patrizi spiega così la mossa della società:”C’era stata una trattativa in corsa nella scorsa settimana vista la situazione particolare che stavamo vivendo coi portieri. Nencione dopo la gara del Civitavecchia ha avuto un colloquio con la società per capire quanto spazio avrebbe avuto in questa stagione. Stessa cosa per quanto ci riguarda. Dopo la gara di San Lorenzo ci siamo riusciti per capire i tempi di recupero di Sbarra e Pazienza.
La sicurezza che Sbarra possa tornare nel giro di tempi brevi non l’avevamo. Quindi abbiamo preferito andare sul sicuro perchè l’unico portiere che avevamo a disposizione, Romoli, serve a tutti i costi alla juniores regionale vista anche qui l’indisponibilità dell’altro portiere. Questa situazione ci permette di stare tranquilli da qui a novembre, recuperare bene i due portieri e poi valuteremo. Noi vogliamo puntare anche alla Coppa, quindi ci serve una rosa valida per le due competizioni”.
AMICHEVOLI IN CATEGORIA
 Proseguono le amichevoli precampionato per le formazioni di Prima e Seconda Categoria.
Seconda vittoria per il Montalto che supera il Manciano per 3-2. I ragazzi di mister Pera, nonostante le assenze di Provinciali, Marcoaldi, Cossu, Maffei e Menicucci, si porta sul 3-0 con la doppietta di Testa e la rete di Matteo Chiaranda. Poi le due autoreti di Tomassini e Loretani hanno riaperto i giochi fino alla fine.
Triangolare di beneficienza a Vetralla a favore delle vittime colpite dal sisma del Centro Italia. Con la cena finale organizzata dalla pro loco sono state raccolte la cifra record di 5.000 euro. Al torneo hanno partecipato le tre squadre del posto: la Tuscia Foglianese di Terza Categoria, il Vetralla 1928 ed il Tre Croci. Tre mini partite da 45 minuti vinte per la cronaca del Vetralla che ha battuto prima ai rigori il Tre Croci e poi la Foglianese. Un ringraziamento particolare per Angelo Deiana e Sergio Bruno promotori dell’iniziativa ‘Un calcio al terremoto’.
Il Doc Gallese vince la sua prima uscita stagionale battendo per 2-0 la Jfc Civita Castellana. Mister Quattrini mischia le carte per iniziare a dare minuti a tutta la squadra. Decidono nella ripresa i gol di Manini e del giovane Patrizi.
Goleada della Maglianese sull’Otricoli, formazione di Seconda Categoria. La squadra di mister Lucà dilaga grazie al poker di Giuliani, Mascarucci su rigore, doppiette di Fabio Ceccarelli e Poggi, Di Giovanni.
Buona anche la prima uscita stagionale dello Sporting Bagnoregio che supera per 3-0 gli Allievi elite del Montefiascone. Doppietta di Pantarelli e Cerica i marcatori del match.
Ottima la prova dei ragazzi della Vigor Nepi che con i gol di Salsa prima e di Lisi allo scadere, riescono a ribaltare il risultato contro il Civita Castellana. Per i locali il vantaggio era stato siglato da Carloni.