Incontro sindaco Stirati e responsabile Anas Umbria Celia. Apposto cartello indicatore “Gubbio” su strada 318 all’altezza Collestrada

(NewTuscia) – GUBBIO – E’ avvenuta in tempo reale oggi pomeriggio  la comunicazione al sindaco Filippo Mario Stirati da parte del Capo compartimentale Anas per l’Umbria ingegnere Raffaele Celia, dell’inserimento di Gubbio nella segnaletica della S.S. 318 all’altezza  dello svincolo Collestradra, così come il primo cittadino aveva sollecitato nei giorni scorsi, dopo l’inaugurazione del tratto aperto nel mese di luglio.
Gubbio stemma
L’ingegnere Celia era a colloquio con il sindaco nella residenza comunale,  presenti anche il dirigente Luigi Casagrande e tecnici del settore, per l’esame complessivo delle problematiche infrastrutturali. La notizia è stata dunque accolta positivamente,  e nel contempo varie sono state le attenzioni dimostrate sulla situazione dei collegamenti di Gubbio e del suo territorio. Tra queste,  la tardata attivazione del  cantiere nel tratto Mocaiana – Pietralunga, che si dovrebbe comunque sbloccare a breve superate alcune impasse interne ad Anas, e la verifica lungo la 291 dello stato delle scarpate e dei sottopassi,  particolarmente pericolosi in caso di allagamento, per i  quali a breve ci sarà specifico sopraluogo.

In base agli accordi quadro, prevista anche la  realizzazione della seconda galleria all’altezza di Casastalda, già inserita nel piano Anas,   alla luce delle indicazioni pervenute dal Ministro Del Rio, propenso a migliorare le manutenzioni e il completamento di tratti esistenti piuttosto che realizzare nuove infrastrutture.  Il sindaco Stirati ha ringraziato Celia per la disponibilità dimostrata e per la fattiva collaborazione a trovare soluzioni, nell’interesse della collettività.