Scossa di terremoto magnitudo 2,4 con epicentro Grotte di Castro

loading...

Maurizio Fiorani

(NewTuscia) – VITERBO – Oggi alle ore 19,51 è stata avvertita una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2,4  con epicentro nel Comune di Grotte di Castro (VT) nell’Alta Tuscia, con  profondità di 8,9 chilometri dalla crosta terrestre.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a mezzo del proprio sito istituzionale ne ha dato notizia.

Si tratta di una scossa sismica di bassa intensità ma che sta a dimostrare come il territorio delle regioni del Centro-Italia sia soggetto a movimenti sismici piuttosto frequenti, come purtroppo testimonia il terremoto del 24 agosto scorso che ha colpito duramente le province di Rieti ed Ascoli Piceno nell’Appennino Centrale, interessando i Comuni di Amatrice ed Accumoli nel versante laziale ed i paesi di Arquata del Tronto e Pescara del Tronto nel versante marchigiano, col pesante tributo di sangue di 300 vittime.

Le zone del nostro appennino centrale sono particolarmente soggette a scosse sismiche purtroppo lo testimoniano i terremoti dell’Umbria del 1997, il terremoto dell’Aquila dell’Aprile del 2009.

Lavoro della Protezione Civile aquesiana ad Amatrice
Lavoro della Protezione Civile aquesiana ad Amatrice

Una situazione che non deve creare eccessivo allarmismo ma che deve essere monitorata con una certa attenzione alla luce di cosa è accaduto ad Amatrice.