Subiaco. Aurigemma – Berteletti: “Continuano le promesse di Zingaretti”

(NewTuscia) – ROMA – “E’ stata sufficiente una semplice passerella del governatore in campagna elettorale a Subiaco per lanciare promesse, poi naturalmente disattese, sul futuro dell’ospedale. L’Angelucci continua ad essere abbandonato dalla Regione e dall’amministrazione comunale.

Una delle tante problematiche è proprio la cronica carenza di personale. Si parlava di nuovi arrivi, ma ad oggi ancora siamo in attesa, tant’è che al momento c’è solo un anestesista, mentre ne erano stati promessi cinque. Addirittura, sulla questione personale l’azienda è costretta a pagare medici provenienti da altri presidi, spendendo ulteriori risorse pubbliche. Questo è il risultato della mancanza di programmazione dell’amministrazione regionale, che ricade anche sul pronto soccorso, dove molto spesso ci sono pazienti che attendono sulle barelle nei corridoi. In sostanza, permangono situazioni di caos e affollamento.

Tra le tante belle parole, ci ricordiamo anche l’elisuperficie, di cui al momento non si hanno notizie. Questo la dice lunga sul disinteresse di Zingaretti, e della giunta comunale stessa, verso le istanze della sanità sublacense. L’ospedale di Subiaco resta un punto di riferimento per tutta l’area della valle dell’Aniene, ma di questo l’unico a non rendersene conto è proprio il governatore”

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio e vice presidente della Commissione Salute Antonello Aurigemma e il consigliere comunale a Subiaco Matteo Berteletti.