Il punto sul campionato di Lega Pro della Viterbese Castrense (1° Giornata)

viterbese gubbio2
L’allenatore della Viterbese Castrense, Cornacchini

Maurizio Fiorani

(NewTuscia) – VITERBO – La Viterbese-Castrense ha esordito in campionato con un bel pareggio in casa  nella gara che la vedeva opposta ad una delle favorite per la vittoria finale come la Cremonese di Mr.Tesser.
I gialloblù nel primo tempo hanno inizialmente sofferto la caratura tecnico tattica degli avversari, rischiando in un paio di occasioni di subire la rete del vantaggio ospite.Una volta prese le misure agli avversari la squadra gialloblù di Mr.Cornacchini ha avanzato il proprio baricentro, rendendosi pericolosa in almeno tre occasioni ed impegnando severamente il portiere grigio-rosso lombardo Ravaglia.

Nella ripresa la squadra del presidente Vincenzo Camilli ha attaccato a spron battuto, costringendo la quotata Cremonese sulla difensiva, colpendo una traversa con Neglia ed impegnando severamente il portiere Ravaglia che, con un intervento prodigioso su colpo di testa di Dierna, ha salvato il risultato.

Domenica la Viterbese sarà impegnata in trasferta sul campo della pisana Tuttocuio, che è reduce dal pareggio esterno per 2-2 sul campo del Prato, un test importante che servirà per saggiare le ambizioni della formazione del capoluogo della Tuscia.

Il Tuttocuoio in trasferta, sul campo del Prato, ha giocato una buona gara ricca di spunti tecnici ed agonistici, mettendo in evidenza buone doti agonistiche e tecniche, oltre ad una buona organizzazione tattica. La formazione pisana milita già da diverse stagioni in Lega Pro e punta a fare un campionato tranquillo, valorizzando i giovani. Il campo in fondo sintetico dello stadio di Pontedera, dove giocano le gare di campionato, potrebbe creare qualche difficoltà ai giocatori di Mr. Cornacchini, insieme alla velocità e al pressing dei toscani. Una gara difficile da prendere con le molle per i gialloblù.

Il Livorno, altra grande favorita per la vittoria finale, ha superato di misura per 1-0 in casa il Racing Roma, dopo una gara giocata in attacco. Gli amaranto, reduci dalla cocente retrocessione dalla serie B, hanno giocato tutta la partita in attacco, ma hanno trovato difficoltà a scardinare la difesa romana, molto ben organizzata ed attenta che non ha concesso spazi agli avanti livornesi. Domenica prossima il Livorno si recherà in trasferta sul campo dell’Alessandria, una sorta di scontro diretto anticipato tra due delle maggiori favorite alla vittoria finale.

Pareggio per 2-2 tra l’Arezzo ed il Como, con i toscani che erano andati in doppio vantaggio e che sono stati raggiunti nella ripresa da un Como che ha reagito in maniera veemente allo svantaggio.viterbese gubbio48

Successo esterno dell’Alessandria per 1-0 sul campo del Pro Piacenza; i grigi piemontesi, dati per favoriti dagli addetti ai lavori, si sono quindi aggiudicati il match, sfruttando l’occasione propizia ed espugnando un campo ostico come il terreno di gioco dello stadio Garilli di Piacenza. Domenica big match con il Livorno, allo stadio Moccagatta di Alessandria, sarà di scena il primo scontro diretto al vertice, tra due sicure protagoniste del torneo.

Il Renate si è imposto per 2-1 sulla formazione dell’Olbia neopromossa dopo una gara difficile ed equilibrata, dove i sardi pur soccombendo di misura, hanno destato una buona impressione. Il prossimo turno vede il Renate recarsi in trasferta sul campo della Cremonese fermata sul pareggio a Viterbo, mentre i sardi ospiteranno la Lucchese reduce dal pareggio per 1-1 in casa con il Piacenza.

La Lucchese, altra nobile decaduta del calcio toscano, pareggia in casa nella sua gara d’esordio in campionato al Porta Elisa con i biancorossi del Piacenza, neopromossi in Lega Pro. I rossoneri lucchesi erano passati in svantaggio nel finale di primo tempo, sono poi pervenuti al pareggio nella ripresa dopo un gran forcing: la rete del pareggio rossonero è stata segnata su calcio di rigore dal centrocampista Forte scuola Inter.

Pareggio a reti inviolate nel derby toscano tra Pontedera e Robur Siena; un pari che accontenta tutti, anche se i padroni di casa miravano alla conquista dei tre punti. Per il Siena rappresenta comunque un risultato positivo che fa morale e coraggio allo spogliatoio bianconero, dopo un inizio stagione travagliato per le note vicende societarie estive.

Il Giana Erminio ha esordito in maniera positiva in questo nuovo campionato imponendosi in casa per 2-1 sulla compagine toscana della Carrarese. Un successo importante per la formazione lombarda che ha come obiettivo una salvezza tranquilla. Per i toscani una sconfitta che mette in evidenza il fatto che la squadra deve ancora lavorare molto per trovare la forma migliore, dopo una estate non proprio del tutto tranquilla a livello societario.

Infine, per chiudere il tabellino dei risultati, c’è  il pareggio per 2-2 tra la Lupa Roma, formazione  fresca di ripescaggio e la Pistoiese: un pari che accontenta entrambe,  specie gli arancioni toscani, che raccolgono un prezioso punto esterno dopo la pesante sconfitta in casa patita in Coppa Italia ad opera del Prato per 4-1.