Le ultime dal calcio dilettantistico provinciale

Vincenzo Castagna

VIGOR: Niente drammi …. intanto
due nuovi arrivati

(NewTuscia) – ACQUAPENDENTE – A poche ore dalla larga sconfitta di Monterosi niente drammi in casa aquesiana ma consapevolezza che si dovrà tirare innanzi a testa bassa e lavorare. “Niente da eccepire sul risultato”, sottolinea il Direttore Sportivo Giuseppemonterosi calcio Olimpieri, “visto che è stato largo e giusto. Al cospetto di una formazione di Categoria superiore e strutturata per ben figurare in serie D, la difficoltà principale della prestazione è stata dovuta alla ancora mancanza di amalgama da parte del gruppo. Abbiamo cambiato rispetto alla scorsa stagione ben quattordici giocatori e tutto lo staff tecnico. Siamo attualmente ancora quindi un “cantiere aperto” anche se dobbiamo trovare al più presto la quadratura anche perché l’inizio ufficiale di stagione non è poi lontanissimo. Dobbiamo restare tutti sereni e tranquilli, compresi i tifosi che forse potrebbero un po’ storcere la bocca. Consapevoli che ci sarà da lavorare sodo. La Società stà facendo del tutto per allestire una formazione competitiva che possa regalare belle soddisfazioni. Non a caso la gara con il Monterosi ha visto esordire due italo-argentini. L’attaccante classe 1995 Dante Isla  che ha brindato all’esordio in maglia gialloblù con una rete ed il difensore Lucas Surber. Sabato 20 alle ore 17.00 test-match amichevole sul terreno di gioco di Chiusi Scalo. “Spero di vedere”, sottolinea Olimpieri, “alcuni importanti progressi sul punto di vista del gioco”.

SORIANO BOMARZO: Dimissioni Ds e
tre consiglieri

Dovevano essere i giorni più belli, quelli che dovevano anticipare l’inizio della nuova avventura per la neonata Bomarzo Soriano. Ed invece le cose non sono filate dritte come nei pensieri della società. Il diesse Mauro Cianchi insieme ad altri tre consiglieri si sono dimessi. Ora la componente bomarzese si limita al presidente Sandro Bannella ed a altre sue unità. In più c’è il problema del campo. Il sindaco di Soriano nel Cimino non ha dato la concessione del campo o meglio non si è trovato l’accordo con il Soriano Calcio, società di settore giovanile inglobata nella Polisportiva Monti Cimini che vanta la concessione dell’impianto. Ecco che la squadra allenata da Camillucci sarà costretta ad emigrare forse addirittura fuori regione visto che anche a Bassano in Teverina le porte sembrano essersi chiuse. Il campo di Bomarzo sarà disponibile per gli allenamenti ma per giocare il nuovo team sarà costretto a spostarsi ad Attigliano se il Crlazio concederà questa possibilità.

Per quanto riguarda il capitolo dimissioni sembra che alla base ci siano alcune divergenze, modi diversi di vedere le cose tra i dimissionari ed i nuovi dirigenti. Per l’ex direttore sportivo Mauro Cianchi ci sono anche motivi personali: “I miei impegni lavorativi non mi permettono di assumere quel ruolo come prima. Mi dispiace per la questione del campo. Sarò comunque uno dei primi tifosi, resto molto legato al presidente Bannella. A lui va dato tanto per tutti gli sforzi compiuti in questi anni. Auguro un buon campionato a tutti, compresi tutti quelli coi quali avevo condiviso tanti momenti e che in estate hanno deciso di intraprendere altre strade”.

MAGLIANESE Raduno il 22

Pochi giorni e si radunerà anche la Maglianese. Lunedì 22 il raduno della rosa agli ordini di mister Lucà presso il comunale di Collevecchio causa l’indisponibità di quello locale per il rifacimento del sistema di drenaggio. Con molta probabilità il team sabino sarà costretto a lasciare il raggruppamento viterbese. Il tecnico Massimo Lucà commenta così il possibile nuovo girone dei giallorossi: “Ci dispiace che non potremmo partecipare. In Federazione abbiamo chiesto di partecipare al girone di Roma nord come due stagioni fa. Ci eravamo trovati molto bene per il fatto dei tanti campi in erba sintetica. Ci sono campi meno roventi. La controindicazione è quella che non conosceremo nulla dei nostri avversari”.
Dopo due terzi posti consecutivi la Maglianese vuole compiere l’esame di maturità. Ci proverà con una rosa molto diversa rispetto a quella che ha iniziato la stagione dodici mesi fa: “Squadra cambiata e soprattutto ringiovanita – commenta Lucà – Da qui all’inizio della preparazione arriveranno ancora due fuoriquota. Non ci sono né vinti né vincitori. Le partite vanno tutte giocate. A mio avviso abbiamo maggiori qualità tecniche rispetto alla passata stagione. La società punta molto sulla serietà dei ragazzi, speriamo non ci siano problemi. Poi sarà a noi far sì che i ragazzi migliorino anche tecnicamente. Guardate l’esempio di Antonini, miglior giocatore della Maglianese della scorsa stagione. Classe 1996, del posto: tutti dovranno prendere esempio da lui”.

I CONVOCATI PER IL RADUNO
Portieri: Condur Stefan Vlad, Farroni Alessio(98), Sorato Andrea(96)
Difensori: Annibaldi Marco(93), Cupidi Alessandro(97), Di Giovanni Andrea, Fabiani Sergio, Mazzasette Francesco (96)-Paternesi Michele, Proietti Riccardo (93), Rasente Riccardo (95).
Centrocampisti: Antonini Andrea (96), Cardella Luca, Di Giammartino Marco(94), Lahrach Himad (96), Luca’ Massimo, Mascarucci Stefano.
Attaccanti: Ceccarelli Fabio, Giuliani Fabio, Michelini Valerio, NUstriani Simone, Poggi Massimo, Rossi Marco

LO STAFF TECNICO-SOCIETARIO
Presidente: Petroni Ettore
Vice presidente: Nesta Giancarlo
Responsabile area tecnica: Di antonio Francesco
Mister: Luca’ Massimo
Mister portieri : Di Antonio Giulio
Massaggiatore: Ciriola Maurizio
Dirigenti accompagnatori: Del Vescovo Adelio, Umani Roberto, Agnesi Maurizio, Mattiazzo Sergio.

LE AMICHEVOLI
27/08 CAMPOMAGGIO-MAGLIANESE
03/08 MAGLIANESE-STIMIGLIANO
10/09 MAGLIANESE-JFC CIVITA CAST.