Comitato per il No alla modifica della Costituzione: sabato 20 agosto il banchetto a Viterbo

(NewTuscia) – VITERBO – La sproporzione delle forze in campo è evidente. Da un lato abbiamo il Governo che ha reclutato i migliori  professionisti internazionali della persuasione,  ha dalla propria parte una larga parte della carta stampata ed attua una pervasiva  informazione sulle reti televisive pubbliche. Fondi illimitati, mezzi illimitati, ed una pervicace decisione di imporre al Paese le nuove regole che ha fatto approvare dal parlamento.

 

 

Dall’altra parte c’è un gruppo di volontari. Molta forza ideale, un impegno fisico quotidiano che sta diventando difficile da sostenere, perché tutti hanno una vita, lavoro, famiglie.

 

Tuttavia i volontari stanno affluendo sempre più numerosi.

Ogni giorno nascono mediamente due comitati locali, il numero supera ormai i 400.

 

Questo un fenomeno di partecipazione straordinario, che testimonia quanto ancora ci sia di sano nel nostro Paese. Tuttavia, come detto, la lotta è ìmpari. Non abbiamo soldi per stampare i materiali, per affittare gli spazi; se vogliamo organizzare un concerto non abbiamo soldi per montare un palco, vorremmo organizzare concerti, manifestazioni, convegni.

Chiediamo a tutti i cittadini enti, sindacati, associazioni che hanno a cuore la propria di libertà di unirsi alla battaglia contro la “deforma” operata dal governo Renzi e di contribuire affinché sia possibile continuare ad informare la popolazione sulle ragioni del No.

Contatta il Comitato di Viterbo e Provincia contro la modifica della Costituzione italiana, cdcviterbo@gmail.com.  Oppure vieni sabato 20 agosto a Viterbo, piazza delle Erbe (17,30-20.00) per aiutarci durante il banchetto.

Comitato per Il no di Viterbo e Provincia