Quinto Mazzoni: “Siete ad amministrare non all’opposizione”

(NewTuscia) – MONTALTO DI CASTRO – Come ogni anno all’arrivo dell’estate si aprono le dichiarazioni di genere. Alcuni parlano ed inneggiano alle attività sportive, altri alle imminenti festività; solo per pochi il bisogno, la necessità di vivere un mondo tutto loro. Ci stiamo riferendo a coloro che vivono di proclami di campagna elettorale anche dopo mesi. Chiedono alla minoranza proposte su cui lavorare, su cui edificare, chiedono critiche costruttive, chiedono di essere collaborative alle forze di opposizione.

Dopo cinque anni noi dell’opposizione, possiamo solo consigliarvi di andarvene a casa. Chiedete fiducia per altri 5 anni? Ma non vi sono bastati i danni fatti fino ad ora? Rinunciare ai rimborsi governativi per gli anni a venire. Traffici locali bloccati da girotondi automobilistici e viatici da fare invidia alle migliori sfilate carnevalesche e di gruppi mascherate. Comprendiamo che ciò vi attrae molto nel vostro modo sia di pensare ed è vostro costume esserne coinvolti in modo ludico, ma ciò non è un gioco né tantomeno una commedia di Moliere. Per la nostra diversità colturale è forse un vanto, ma con il luogo comune “ci piace vincere facile”, è diventato una realtà senza confronti con nessuno di voi. Dite di cose egregie, salto di qualità, programmi ed autorevoli amministratori e politici. Noi proprio per non infierire vi diciamo solo queste piccole cose.

Nel nostro programma chiederemo un’analisi attenta dei fumi uscenti dalla ciminiera della centrale, non vorremmo trovare sostanze che potrebbero indurre ad errori nelle vostre valutazioni come espresse negli articoli del Vice Sindaco Benni e del Dott. La Monica. Capiamo che il vostro estro, in particolare nel vostro modo di agire, induca un ragionare in maniera ludica, ma vi preghiamo di non insistere, ma di prendere atto che dalla sedia siete ormai caduti, e non dovete farci intendere che volevate scendere.

Abbiamo apprezzato le vostre ultime panchine. Interessanti quelle rotonde per migliorare la scoliosi della spina dorsale, ed interessantissime quelle per psicanalizzare le persone lungo il percorso del Lungomare Harmine, sicuramente di enorme utilità per voi, nella quale noi eviteremo di enunciare interessi privati in luogo pubblico, trovandovi seduti sopra alcuni di voi, tranquilli. Pensate veramente che l’opinione pubblica si sia dimenticata i migliaia di posti di lavoro, la ricollocazione dei disoccupati, lo smontaggio del cementificio, la chiusura della centrale, la scomparsa per assimilazione di una banca locale, il mercato in centro per decongestionare meglio il traffico, giostre itineranti per migliorare i disagi dei turisti, un lungomare piastrellato da mattonelle in carta velina, una viabilità migliorata in modo esemplare.

Mai vista così tanta scorrevolezza. Potrei continuare con l’acqua non potabile a Pescia, la Sanità mal gestita ed inesistente, con le telecamere non funzionanti, con i bus in difficoltà di manovra, ma preferisco sicuramente colorare ancora una volta con le nostre risposte le vostre notti che altrimenti rimarrebbero grigie e statiche come tutto quello che state facendo.

Altro appunto ricordandovi che a maggio ci saranno le elezione e sicuramente se avrete governato bene come è solito pubblicizzarvi sarete rieletti, noi abbiamo forti dubbi, poiché le cose da voi fatte sono poche e fatte male.

Non esiste del personalismo contro nessuno, ma esiste una critica nel modo di amministrare la cosa pubblica e non nei confronti di nessun amministratore.

Quinto Mazzoni Segretario PD Montalto e Pescia