La Viterbese-Castrense si prepara all’esordio in Coppa Italia con la Sanbenedettese

Maurizio Fiorani

(NewTuscia) – VITERBO – La Viterbese-Castrense di Mr. Cornacchini torna in campo dopo ben tre settimane di ritiro.

Ieri pomeriggio i gialloblù sono tornati ad allenarsi sul campo della Scuola Sottoufficiali per preservare il manto erboso dello stadio Enrico Rocchi per la gara di Coppa Italia con il Gubbio, prevista per domenica 21 agosto, che rappresenta l’esordio ufficiale per la stagione 2016/2017.

allenamento viterbese ritiro
Per capitan Stefano Scardala e C. si avvicina l’esordio in Coppa Italia con la Sanbenedettese

I gialloblù si sono ritrovati nel primo pomeriggio allo stadio Rocchi per svolgere una seduta di allenamento dopo il ritiro di Chianciano Terme.

Alla ripresa degli allenamenti tutti  i giocatori della rosa si sono resi a disposizione  di  Mr. Giovanni Cornacchini, anche se la società con  il  direttore  sportivo Vincenzo Minguzzi  stanno  vagliando  la possibilità di poter ricorrere ancora al mercato per trovare dei rinforzi adatti per completare la rosa e renderla ancora più competitiva.

Mancano solo  quattro giorni alla gara d’esordio della formazione gialloblù nel suo primo impegno ufficiale della stagione: il via in Coppa Italia sul difficile campo della Sambenedettese.

I rossoblù adriatici sono anch’essi una formazione neopromossa, anche se nel prossimo campionato la compagine marchigiana militerà nel girone B della Lega Pro.

Mr. Cornacchini  ha  affermato  che  si  tratterà di un test  molto  importante,  utile  per  valutare anche i progressi del gruppo sia dal punto di vista atletico che tecnico della formazione gialloblù.

La  Sambenedettese  è  reduce  dalla  sconfitta  esterna  sul  campo  del  Gubbio per 2-1  e cercherà il  riscatto proprio davanti al suo numeroso e caloroso pubblico che accorrerà in massa, riempendo le tribune dello  stadio  Riviera delle Palme per trascinare i padroni di casa verso la vittoria che riaprirebbe le speranze di qualificazione.

Si  prospetta  una  partita  dura  e  difficile per  la  Viterbese-Castrense, ma  Mr.Giovanni Cornacchini   appare abbastanza fiducioso in merito all’approccio alla gara da parte dei giocatori gialloblù, un banco di prova che servirà a valutare lo stato di forma e l’amalgama del gruppo.