Nasce il festival “Ci-Vita”: appuntamento dal 25 al 28 agosto

Civita-di-Bagnoregio
Civita-di-Bagnoregio

(NewTuscia) – CIVITA DI BAGNOREGIO – In programma spettacoli, incontri, degustazioni a Civita di Bagnoregio

Sabina Guzzanti, Paolo Rossi, Matteo Garrone, Francesca Comencini, Pilar: saranno alcuni degli ospiti di “Ci-Vita Festival. La cultura della bellezza”, l’evento in programma a Civita di Bagnoregio dal 25 al 28 agosto Si tratta di un progetto, curato dalla società Terracotta, che vede la collaborazione del Comune di Bagnoregio, dell’Università di Roma “La Sapienza” (Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo) e dell’Università “La Tuscia. Il festival è diviso in cinque sezioni: spettacolo, food, mostre, “Cibo per la vita” e videomapping. L’obiettivo è quello di mettere al centro dell’interesse una sana concezione di alimentazione e qualità dei prodotti, sul quale convergere l’attenzione di ambiti differenti, dalle arti performative al cinema, dall’antropologia alla biomedicina, dalla filosofia ai nuovi media.

Nei quattro giorni di questa prima edizione del festival, Civita di Bagnoregio diventa un museo aperto, il paesaggio si modifica grazie ai tanti progetti artistici, culturali e performativi proposti e lo spazio pubblico si trasforma in un’arena di confronto e condivisione di esperienze legate al piacere dell’enogastronomia, dell’arte e dello spettacolo. Non mancherà un villaggio di degustazione di prodotti locali e nazionali di elevata qualità, aperto da pranzo fino a tarda sera, mentre vie e piazze del borgo saranno animate da parate e spettacoli di artisti e compagnie teatrali ed installazioni interattive con luci e suoni.

A rappresentare il territorio ci saranno le aziende Bio Lotti (vino), Il Casaletto (salumi), Cantina Bottaccio (vino), Il Circolo (formaggio), Colli Etruschi (olio), Fattoria Madonna delle Macchie (vino), Fratelli Pira (formaggi), Fratelli Stefanoni (salumi), Papalino (vino), Tenuta La Pazzaglia (vino), Tenuta Colfiorito (vino), Trappolini (vino). Queste le altre aziende presenti, provenienti da altre parti d’Italia: Azienda agricola Buccianera (Toscana, vino); Ca’ Rugate (Veneto, vino); Marchesi de’ Frescobaldi (Toscana, vino); Gianni Doglia (Piemonte, vino); Mastri Birrai (Umbria, birra); Rocca del Principe (Campania, vino); Roeno/Von Blumen (Veneto/Trentino Aldo Adige, vino); Terre della Custodia (Umbria, vino); Umani Ronchi (Marche, vino); Verbena (Toscana, vino); Vignaioli Morellino di Scansano (Toscana, vino).

3 pensieri riguardo “Nasce il festival “Ci-Vita”: appuntamento dal 25 al 28 agosto

  • 13 Giugno 2019 in 3:36
    Permalink

    I just want to tell you that I’m newbie to weblog and honestly savored this web-site. Most likely I’m likely to bookmark your blog post . You really come with beneficial writings. Kudos for revealing your web-site.

    Risposta
  • 16 Giugno 2019 in 22:19
    Permalink

    Fantastic goods from you, man. I’ve understand your stuff previous to and you are just extremely wonderful. I actually like what you have acquired here, really like what you’re saying and the way in which you say it. You make it enjoyable and you still care for to keep it sensible. I can not wait to read far more from you. This is really a terrific web site.

    Risposta
  • 17 Giugno 2019 in 19:22
    Permalink

    Thanks for the suggestions you have shared here. Something else I would like to express is that computer system memory specifications generally rise along with other breakthroughs in the technological know-how. For instance, when new generations of cpus are brought to the market, there is certainly usually an equivalent increase in the scale calls for of all pc memory and hard drive room. This is because the software program operated by these processors will inevitably surge in power to benefit from the new know-how.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *