Al via la decima edizione di Umbria Folk Festival a Orvieto

(NewTuscia) – ORVIETO – Mancano ormai pochi giorni all’inizio della decima edizione di “UMBRIA FOLK FESTIVAL”, l’evento organizzato dall’Associazione Umbria Folk Festival e Parametrica che torna ad Orvieto da mercoledì 17 a domenica 21 agosto 2016, nell’originaria cornice di Piazza del Popolo. Divenuto negli anni uno degli appuntamenti più importanti dell’estate musicale dell’Umbria e del panorama nazionale, la manifestazione lega musica, enogastronomia, tradizioni popolari e culture diverse in una formula ormai collaudata. Grande attesa per il concerto di MAX GAZZE’, che sarà ad Orvieto sabato 20 agosto alle 21.30 con la tappa del suo fortunato “Maximilian Tour 2016”. Lo stesso che vedrà il cantautore romano esibirsi anche fuori dell’Europa, sui palchi di Toronto, Montreal, Chicago e Boston.

Max Gazzè Tre, ad oggi, i singoli estratti dall’album “Maximilian”: “Ti sembra normale”, “La vita com’è”, traccia certificata Disco di Platino, e l’ultima hit in rotazione, “Mille volta ancora”. Costo del biglietto: 22 euro + 3 di prevendita. I biglietti sono acquistabili sul canale Boxol.it, presso la Libreria dei Sette – Mondadori Bookshop (Corso Cavour, 85), alla FolkOsteria (Corso Cavour, 325) oppure all’InfoPoint di Piazza Cahen aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18. A scandire l’attesa, intanto, è la “FESTA DI MEZZA ESTATE. ASPETTANDO UMBRIA FOLK FESTIVAL”, evento alla sua prima edizione promosso dal Gruppo Cramst che, da sabato 13 a lunedì 15 agosto, propone tre giorni di musica, animazione per bambini, giochi d’acqua e merende-cene a “La Penisola. Country Resort and Restaurant” sulle sponde del Lago di Corbara. IL PROGRAMMA sabato 13 agosto h. 18 – LA CRICCA, duo acustico h. 20 – CHERRIES ON A SWING SET, quintetto vocale a cappella h. 22 – ULTIMO SECONDO LIVE BAND, omaggio musicale ai Blues Brothers domenica 14 agosto h. 18 – LAVINIA MANCUSI, omaggio alla canzone Romane e a Gabriella Ferri h. 19.45 – BRIGALLE’, folk popolare tradizionale h. 21 – LATERAL BLAST, folk rock h. 23.15 – IL CIELO SARA’ SEMPRE PIU’ BLU, omaggio a Rino Gaetano lunedì 15 agosto h. 13 – COGLI LA PRIMA MELA special guest ANTONIO BALLARANO, canzone d’autore italiana ed internazionale h. 18 – COGLI LA PRIMA MELA, canzone d’autore italiana ed internazionale h. 20 – BARTENDER, acoustic trio swing e blues h. 22 – MAMMA LI TURCHI, pizzica,tammuriate e musiche dal Sud Italia GLI ARTISTI DI UFF2016 mercoledì 17 agosto h. 21 – Cerimonia di apertura Lateral Blast live h. 22 – “BELLA CIAO”, progetto di Lucilla Galeazzi (voce), Elena Ledda (voce), Ginevra Di Marco (voce), Alessio Lega (voce, chitarra), Andrea Salvadori (chitarra, tzouras e armonium), Gigi Biolcati (percussioni, voce), Riccardo Tesi – organetto giovedì 18 agosto La lunga Notte della Taranta h. 21 – I Tarantolati di Tricarico Sciam Sciam / 40 di Taranta / Tour 2016 h. 22 – EUGENIO BENNATO, Canzoni di Contrabbando venerdì 19 agosto h. 21 – Matteo Sacco live h. 22 – DAVIDE VAN DE SFROOS, Coopera Tour 2016 sabato 20 agosto h. 21 – Trio Improvviso live h. 22 – MAX GAZZE’, Maximilian Tour domenica 21 agosto h. 21 – Dieci anni di Umbria Folk Festival “L’Umbria cantata” tributo a Valentino Paparelli Suoni, canti e balli umbri” Con Coro Ticchetettà, Gruppo Folkloristico Diversa-Mente, Gruppo Folkloristico Agilla e Trasimeno GLI EVENTI COLLATERALI – SAPORI Per l’intera durata del festival in Piazza Duomo saranno allestiti il mercato della Cittaslow e di Cia con le eccellenze eno-gastronomiche del territorio. – ARENA FOLK La Sala Consiliare del Comune ospiterà mercoledì 17 agosto “Correva l’anno 1965”, letture e riflessioni sul folk revival italiano con i testimoni, gli eredi e i custodi, dello storico progetto culturale presentato a Spoleto Festival nel 1965, 51 anni fa. All’evento parteciperanno Stefano Arrighetti (presidente dell’Istituto Ernesto De Martino di Firenze), Lucilla Galeazzi, Riccardo Tesi, Alessio Lega, Bruno Fontanella, Giordano Sangiorgi (MEI Faenza), artisti del 1965 e artisti di oggi. – DIALOGHI E INCONTRI CON GLI ARTISTI. Ogni pomeriggio intorno alle ore 17 verrà organizzato un incontro con l’artista della serata intervistato da Antonello La Manna (Voxteca, Università per Stranieri di Perugia) che presenterà anche il libro “D’altro canto. Scenari contemporanei della musica popolare umbra”. La presentazione sarà intervallata da intermezzi musicali popolari con i Surd Ensemble tra video e conversazioni sulle tradizioni musicali dell’Umbria. Per aggiornamenti e ulteriori informazioni: www.umbriafolkfestival.it