Lugnano in Teverina, Premio letterario: proventi vendita raccolta romanzi devoluti a associazione Libera

(NewTuscia) – LUGNANO IN TEVERINA – Sosterrà l’attività di Libera la seconda edizione del Premio letterario Città di Lugnano. Lo rende noto l’amministrazione che, insieme agli organizzatori del concorso, ha deciso di devolvere il ricavato della pubblicazione (“Segreti indiscreti”) che raccoglie i racconti inediti dell’edizione di quest’anno all’associazione contro le mafie.

“Non è solo una raccolta – dichiarano il sindaco Gianluca Filiberti e l’assessore alla cultura Alessandro Dimiziani – di opere finaliste, e’ anche un’occasione per noi e per gli autori di dare un segnale forte dal punto di vista sociale”. Tra romanzi editi e racconti inediti, il Premio in due edizioni, riferisce il Comune, ha già raccolto la partecipazione di 185 opere con l’adesione di importanti case editrici.

La serata finale è in programma sabato prossimo quando saranno premiati i cinque racconti finalisti, alla presenza del responsabile umbro di Libera Valter Cardinali, accompagnato da rappresentanti nazionali dell’associazione. Durante i tre giorni finali del Premio nel borgo saranno offerti percorsi enogastronomici con degustazioni di olio e assaggi di ricette preparate con prodotti locali.